Categoria: Eventi

INAUGURAZIONE BIKE POINT

Tour cicloturistico sui Colli + Tour a piedi per Monselice

PARTECIPAZIONE GRATUITA
DOMENICA 24 Aprile

TOUR IN BICICLETTA SUI COLLI EUGANEI
Accompagnati da una guida di Viaggiare Curiosi

Ritrovo alle ore 8.45 presso Villa Pisani, Riviera G. B. Belzoni, 22 a Monselice (PD) 
Partenza ore 9:00
Durata 3 ore
Percorso 20km – facile circolare, su asfalto, piste ciclabili e strade secondarie
Abbigliamento comodo a strati, scarpe da ginnastica, borraccia d’acqua

Un itinerario alla scoperta di  ville, castelli e borghi nella zona del Parco dei Colli Euganei e alle porte delle Terme Euganee, le più antiche d’Europa.
Partendo da Villa Pisani a Monselice, direttamente collegata con l’Anello E2 dei Colli Euganei, passeremo per Arquà Petrarca, dove il famoso Poeta passò gli ultimi anni della sua vita, uno dei borghi al centro dei Colli Euganei che tuttora mantiene intatto un antico fascino medievale.
Successivamente si arriverà a Valsanzibio, frazione di Galzignano Terme, dove si trova il Giardino di Valsanzibio realizzato dai Barbarigo 350 anni fa, come voto solenne a Dio per sconfiggere la Peste del 1630, chiamato anche la “Piccola Versailles dei Colli Euganei”.

Passeremo un tratto dell’ Anello ciclabile dei Colli Euganei e andremo in direzione di Battaglia Terme, antico porto fluviale: un percorso lineare che permette di ammirare vedute spettacolari, come lo scorcio dominato dal Castello del Catajo e Villa Selvatico Sartori.

TOUR A PIEDI alla SCOPERTA di MONSELICE
Accompagnati dalla guida turistica Giovanna Soloni

Ritrovo ore 9:15 presso Villa Pisani, Riviera G. B. Belzoni, 22 a Monselice (PD)
Partenza ore 9:30
Durata 3 ore
Percorso adatto a tutti coloro che amano camminare
Abbigliamento comodo, scarpe da ginnastica, borraccia d’acqua
Visita fatta solo in esterno, (con l’eccezione della Pieve di Santa Giustina e l’Oratorio di San Giorgio).

Tuffandosi ancor più indietro nel passato, ripercorrendo gli ultimi 7000 anni, si può scoprire che fu anche terra dei Romani, terra dei Longobardi e di tanti altri popoli e famiglie, così come personaggi di fama mondiale, che nelle varie epoche l’hanno amata e scelta come città esclusiva in cui lasciare la propria « firma ».

La visita partirà dal Palazzo della Loggetta, sede dell’odierno ufficio turistico di Monselice. Dopo aver scoperto da dove deriva il nome della Città e aver ammirato il cuore pulsante della stessa, cominceremo la salita del colle della Rocca, ammirando con cura tutti gli elementi architettonici, artistici e naturalistici presenti.

Optando poi per una romanticissima discesa del colle, la passeggiata continuerà verso le due arterie principali del centro, sulle quali si snodano le maggiori attrazioni commerciali, per poi proseguire verso il canale Bisatto, l’antica « autostrada » padovana e veneziana. Non mancheranno delle « scoperte » interessanti legate a luoghi e ad illustri personaggi del passato e del presente e soprattutto, sarà l’occasione per godere della vista del centro della città, da una prospettiva completamente inaspettata…

Entrambe le visite guidate saranno GRATUITE (incluso: servizio di guida abilitata in bici, percorso guidato) e si concluderanno nel giardino di Villa Pisani dove faremo un brindisi tutti insieme per festeggiare l’apertura del nuovo Bike Point di Villa Pisani.


Prenotazione obbligatoria entro venerdì 22 aprile
In caso di necessità di noleggio bici: comunicare entro venerdì 22 aprile a info@viaggiarecuriosi

In caso di maltempo la data è annullata

PER INFO E PRENOTAZIONE TOUR IN BICICLETTA
info@viaggiarecuriosi.com
https://www.viaggiarecuriosi.com/it/tour-in-bicicletta-da-villa-pisani-monselice/

PER INFO E PRENOTAZIONE TOUR A PIEDI
info@villapisanimonselice.it
+39 0429 74309

Nell’ambito della procedura di selezione dei candidati per i progetti di Servizio Civile contenuti nel Bando ordinario 2021, scaduto lo scorso 9 marzo, pubblichiamo il calendario contenente l’elenco dei candidati ammessi al colloquio con relativo orario di convocazione scaricabile nel link sottostante:

https://www.amesci.org/serviziocivile/bandi/BANDO_SC_2021_12_14/selezioni/EUGANEA_MOVIE_MOVEMENT.pdf

MOSTRA PERSONALE

DI DIANA BERTO

Dal 26 marzo al 10 aprile 2022 presso Villa Pisani si terrà l’esposizione di una mostra personale dell’artista padovana Diana Berto.

L‘inaugurazione della mostra avrà luogo sabato 26 marzo alle ore 11:00 e sarà presentata dalla Dott.ssa Barbara Bortot.

“L’arte di Diana nasce dall’osservazione del mondo naturale, in particolare quello botanico e animale, di cui propone inedite chiavi di lettura, allusive, enigmatiche. Nel suo processo creativo un fatto, una situazione, un’emozione, un’esperienza di vita, una riflessione, un qualcosa alla quale si è più sensibili viene restituita in forma di immagine metaforica, utilizzando dei soggetti ai quali l’artista è fortemente legata da sempre, vuoi animali, fiori, elementi vegetali, ecc. In esposizione lavori ad olio su tela e raffinate incisioni a puntasecca, acquaforte, acquatinta, stampa a secco”.  Dott.ssa Barbara Bortot

La mostra è realizzata in collaborazione con il Comune di Monselice e l’Assessorato alla Cultura.


Ingresso gratuito 

Orari di apertura:
Lunedì, Martedì e Giovedì: dalle 9.00 alle 14.00
Mercoledì e Venerdì: dalle 9.00 alle 17.00
Sabato e Domenica dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 19:00.

_____________________________________________

Villa Pisani: Riviera G. B. Belzoni 22, Monselice. 
info@villapisanimonselice.it +39 042974309  

“IL SEGNO OPPOSTO”

l’arte femminile ed il femminile nell’arte

Dal 6 al 20 marzo Villa Pisani ospiterà “Il segno opposto”- l’arte femminile ed il femminile nell’arte – mostra di pittura di Selene Bozzato che, attraverso le sue opere, ci avvicina alle storie di alcune famose artiste, tra cui Jeanne Heboutern, Dora Maar, Camille Claudel, Niki de Saint Phalle.

L’inaugurazione sarà domenica 6 marzo alle ore 16.00 con la presenza dell’artista e visita guidata.

La mostra è realizzata in collaborazione col Comune di Monselice e l’Assessorato alla Cultura.

L’ingresso è gratuito ed è aperta con i seguenti orari:

Lunedì – Martedì – Giovedì: dalle 9.00 alle 14.00

Mercoledì e Venerdì: dalle 9.00 alle 17.00

_____________________________________________
“Raccontare la storia delle donne attraverso l’arte declinata in tutte le sue espressioni: dal teatro alla poesia arrivando alla pittura, un percorso che si snoda attraverso lo sguardo interiore di una donna che conosce la sofferenza muta e buia della solitudine che finalmente trova espressione nel gesto del tracciare il segno, modellare il colore.
Selene Bozzato ama coniugare la pittura con il teatro e la scrittura; autrice di un libro sul disagio psicologico, da cui ha tratto uno spettacolo teatrale La luna nel bosco, è co-fondatrice dell’associazione Punto e virgola – Lo scrigno. Un bilancio del suo lavoro dopo un impegno che dura ormai da quasi vent’anni, è l’occasione di questa mostra nelle belle sale affrescate di villa Pisani, dal titolo “Il segno opposto”, promossa dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Monselice.

Ventisette lavori a carboncino, olii su tela e tecniche miste che hanno come protagonista la donna. Donne nell’arte e Arte delle donne, ovvero le figure femminili che sono protagoniste silenziose e spesso troppo appartate dell’arte tutta al maschile, come “cosa da uomini”. Ripercorrere le biografie e la storia artistica di alcune di loro è un omaggio a grandi personaggi femminili e al contempo una raffinata lettura interpretativa della loro storia personale e della sorte che hanno condiviso. Un’istantanea empatia si stabilisce tra noi e loro, che parliamo lo stesso linguaggio di segni muti quanto inequivocabili, sperdute come siamo tutte nei meandri di un vivere separato e frammentario, immutabile nella stessa solitudine.
A guardarle così, uno dietro l’altra queste opere parlano di malinconia, di ferite dell’anima ma anche di rinascita e soprattutto riscatto”.   

Emanuela Mazzotta Biondani

BANDO SERVIZIO CIVILE UNIVERSALE 2021

1 POST0 DISPONIBILE a Villa Pisani di Monselice con l’associazione EUGANEA MOVIE MOVEMENT. PARTECIPA!

Euganea Movie Movement cerca 1 giovane (18-28 anni) da inserire nel progetto di Servizio Civile Universale “Ripartire dai giovani” attivato presso Villa Pisani di Monselice.

Il progetto ha durata di 12 mesi con un orario di servizio settimanale di 25 ore con un rimborso mensile di Euro 444,30.

ATTENZIONE: le domande possono essere presentate esclusivamente online su piattaforma DOL SCADENZA per la presentazione delle domande: ore 14 del 26 gennaio 2022. Informazioni: Villa Pisani Monselice – Tel. 0429 74309 – Lun-Mar-Gio 9.00-14.00, Mer e Ven 9.00 -17.00. (Nel periodo delle feste natalizie potrebbero esserci delle variazioni) info@villapisanimonselice.it

Collegamento per presentare la domanda alla piattaforma DOL: https://domandaonline.serviziocivile.it/ Maggiori info e modalità per presentare domanda di partecipazione vedi allegati.

Allegati

Bando sc_2021

errata-corrige_bando-ordinario_2021

Guida a DOL_bando 2021

progetto_RETE_RIPARTIRE_DAI_GIOVANI

SEGNALI LUMINOSI

si riaccende Villa Pisani

Dopo una lunga pausa, siamo felicissimi di presentarvi la nuova rassegna di eventi in Villa Pisani, che ci accompagnerà per quattro venerdì prima di Natale. 

Quattro serate uniche nel loro genere: un film musicato dal vivo, un paio di concerti in unplugged, e un reading teatrale. 

Queste proposte sono state pensate per ritrovare la vicinanza con l’arte e la cultura che ci è venuta a mancare in questi ultimi due anni segnati dalla pandemia. Proprio per questo gli eventi in programma sono legati dall’obiettivo di creare un rapporto profondo con il pubblico, aiutati dall’atmosfera unica che solo Villa Pisani può regalare se illuminata da candele e luci soffuse, e dalla formula il più possibile intima pensata per le serate. Vogliamo offrire occasioni di riavvicinamento, di incontro, di emozioni. 

Nello specifico, il 26 novembre – serata di apertura – avremo il piacere di proiettare “Il monello”, il film di Charlie Chaplin del 1921, dopo ben un secolo dalla sua uscita, che sarà musicato dal vivo da Paolo Valentini e Flavio Costa. 

Il 3 dicembre avremo un concerto Sorah Rionda, giovane polistrumentista, cantante e compositrice di origine cubana, per l’occasione accompagnata dalle percussioni di Rita Brancato. Sorah Rionda presenterà il suo nuovo progetto: “Renacer”, un lavoro che vuole rappresentare una rinascita artistica e spirituale e la celebrazione del suo intenso legame con la famiglia cubana di origine multietnica, un rapporto di influenza tra canzoni antiche cubane e le nuove composizioni. 

Venerdì 10 dicembre si esibirà il duo Lucernari, composto dalle due cantautrici Irene Brigitte e Lil Alice: i loro timbri di voce, anche se diversi, si armonizzano tra loro accompagnati esclusivamente dalla percussione. Sia gli scanzonati quadretti di vita quotidiana come le musicazioni di brani presi dalla letteratura, sono intonati con canzoni dallo stile per lo più folk ma che non esclude incursioni di suoni più elettronici. 

Entrambi i concerti saranno unplugged, senza amplificazione elettrica e sfrutteranno quindi la naturale amplificazione che la sala della Villa sa creare: faremo un tuffo nel passato e ascolteremo questi live un po’ come si ascoltavano nel Cinquecento, e per rendere ancora più suggestiva ed immersiva l’atmosfera la sala sarà illuminata in gran parte a lume di candela. 

Nella serata conclusiva, il 17 dicembre, avremo il reading “Polenta dura e formaggio stagionato” da Mario Rigoni Stern, reading a cura di Carichi Sospesi, con Marco Tizianel e Paolo Esposito, musiche suonate dal vivo di Nicola Lotto, regia di Marco Caldiron. 

Informazioni pratiche: 

Posti limitati. 
Prenotazione obbligatoria tramite Eventbrite
Ingresso 6€ con tessera EMM (Euganea Movie Movement). 
Sarà possibile tesserarsi nelle serate degli eventi.  

Nella serata del tuo tesseramento, noi ti regaliamo la partecipazione all’evento. 

Al termine di ogni spettacolo, è previsto, per chi desidera fermarsi, un momento di incontro, con un bicchiere di vino e, il 3 e il 10 dicembre anche accompagnati dalla selezione musicale di Dj TSO, Trattamento Sonoro Obbligatorio (in collaborazione con Invisible Sound

Tutti gli eventi verranno svolti nel rispetto delle normative antiCovid19, assicuriamo il rispetto del distanziamento all’interno dei nostri spazi e sarà obbligatorio essere provvisti di Green Pass ed indossare correttamente la mascherina.

Questa rassegna di eventi riapre ufficialmente Villa Pisani al pubblico, in preparazione per l’anno prossimo, che vedrà in programma concerti, spettacoli, laboratori, mostre espositive in collaborazione con il Comune di Monselice e tanto altro. 

ESTATE AL CINEMA A MONSELICE 2021

TORNA IL CINEMA ESTIVO A MONSELICE!
Anche quest’anno torna la rassegna estiva cinematografica organizzata da Euganea Movie Movement!
Ogni venerdì, per sei settimane, ci saranno proiezioni nel giardino di Villa Pisani a Monselice (PD).

Ore 21:30
Venerdì 16 luglio >> Jojo Rabbit


di Taika Waititi
Germania, 2020, 108’
con Roman Griffin Davis, Thomasin McKenzie e Taika Waititi.
Jojo ha dieci anni e un amico immaginario dispotico: Adolf Hitler. Nazista fanatico, col padre ‘al fronte’ a boicottare il regime e madre a casa ‘a fare quello che può’ contro il regime, è integrato nella gioventù hitleriana. Tra un’esercitazione e un lancio di granata, Jojo scopre che la madre nasconde in casa Elsa, una ragazzina ebrea. Nemici dichiarati, Elsa e Jojo sono costretti a convivere, lei per restare in vita, lui per proteggere sua madre. Ma il ‘condizionamento’ del ragazzo svanirà progressivamente con l’amore e un’amicizia più forte dell’odio razziale.

Ore 21:30
Venerdì 23 luglio >> Nomadland


di Chloé Zhao
USA, 2020, 108’
con Frances McDormand, David Strathairn, Linda May,
In seguito al collasso economico di una città aziendale nel rurale Nevada , Fern (Frances McDormand) prepara il furgone e si mette in viaggio, esplorando una vita al di fuori della società convenzionale come nomade moderna. Nomadland, del regista Chloé Zhao, vede protagonisti i veri nomadi Linda May, Swankie e Bob Wells nei panni di mentori e compagni di Fern mentre viaggia nel vasto paesaggio del West americano.
Leone d’oro alla 77ª Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia

Ore 21:30
Venerdì 30 luglio >> Trash – la leggenda della piramide magica


di Luca Della Grotta e Francesco Dafano
Italia, 2020, 88’
Slim è una scatola di cartone logora e stazzonata; Bubbles una bottiglia da bibita ammaccata a mezza sgonfia. Entrambe si ritrovano sul pavimento di un mercato, destinate a finire nel secchio della spazzatura. Ma a sorpresa incontrano il piccolo Spark, la confezione vuota di una batteria che mostra sul retro il logo del riciclo: un simbolo che Bubbles riconosce come quello della Piramide magica, quel posto di cui fra i rifiuti si favoleggia come l’unico in cui potrebbero ritrovare una seconda vita. Insieme ad altri scarti i tre escono dal mercato e iniziano la loro avventura sulla strada, scansando nemici come i Risucchiatori di immondizia e i terribili Predatori.

Ore 21:00
Venerdì 06 agosto >> Imprevisti digitali


di Benoit Deléphine e Gustave Kervern
Francia, 2020, 106’
con Blanche Gardin, Denis Podalydès, Corinne Masiero
Tre vicini di casa in un sobborgo francese si ritrovano coinvolti in una serie di imprevisti causati dalla loro inettitudine nel rapportarsi alle nuove tecnologie. Marie ha paura di perdere il rispetto di suo figlio a causa di un sex tape finito online, Bertrand s’invaghisce della voce di una centralinista e cerca di proteggere la figlia dal cyber bullismo e Christine, che ha perso il marito a causa della sua dipendenza dalle serie tv, è disposta a tutto per far aumentare la sua valutazione come autista privato. I tre si lanceranno così in una battaglia contro i giganti di internet. Una battaglia ben al di fuori della loro portata… forse.
Vincitore dell’Orso d’Argento alla 70° Berlinale

Ore 21:00
Venerdì 13 agosto >>  Un divano a Tunisi


di Manele Labidi Labbé
Francia, 2019, 89’
con Golshifteh Farahani, Majd Mastoura Mastoura
Selma Derwich, psicanalista trentacinquenne, lascia Parigi per aprire uno studio nella periferia di Tunisi, dov’è cresciuta. Ottimista sulla missione, sdraiare sul lettino i suoi connazionali e rimetterli al mondo all’indomani della rivoluzione, Selma deve scontrarsi con la diffidenza locale, l’amministrazione indolente e un poliziotto troppo zelante che la boicotta. A Tunisi, dove la gente si confessa nelle vasche dell’hammam o sotto il casco del parrucchiere, Selma offre una terza via, un luogo protetto per prendersi cura di sé e prendere il polso della città.

Ore 21:00
Venerdì 20 agosto >> Il grande passo


di Antonio Padovan
Italia, 2019, 96’
Con Giuseppe Battiston e Stefano Fresi
Mario vive a Roma, Dario nel Polesine. Mario ha un ferramenta, Dario un casolare. Mario segue le regole, Dario le disprezza. Figli dello stesso padre e di madre diversa, Mario e Dario sono fratelli ma non hanno niente in comune. Lontani e spaiati, condividono soltanto il dolore dell’abbandono paterno. La follia di Dario, genio incompreso dell’ingegneria aerospaziale, provoca suo malgrado la loro riunione. Dopo un tentativo di lanciarsi sulla Luna finito con un campo incendiato e la denuncia del vicino, Dario viene condannato al ricovero coatto ma l’intervento provvidenziale di Mario cambia il corso degli eventi e punta la Luna.

Le proiezioni si svolgeranno nel giardino di Villa Pisani.
Biglietto unico : 5 euro
Gratuito fino ai 4 anni

Villa Pisani: Riviera G. B. Belzoni 22, Monselice. 
info@villapisanimonselice.it +39 042974309  

EUGANEA FILM FESTIVAL 2021

DAL 17 GIUGNO AL 4 LUGLIO

Per festeggiare i vent’anni di questo Festival abbiamo invitato un grande ospite, forse il più grande cui potevamo pensare: la Terra, la nostra madre Terra. In realtà siamo noi ad essere suoi ospiti e come tali abbiamo degli obblighi e delle regole che dobbiamo rispettare se non vogliamo risultare indesiderati.
Questa selezione di film che vi presentiamo racconta di come si può abitare la Terra: avendone cura o distruggendola, sfruttandone egoisticamente ogni risorsa oppure impegnandosi per consegnare a chi verrà un futuro che non sia quello che oggi ci meritiamo. Forse per troppo tempo il cinema si è occupato dell’uomo quale protagonista da approfondire e da raccontare. Ma adesso, subito, dobbiamo scegliere un grandangolo e osservare come l’essere umano sia davvero poca cosa rispetto al gigantesco e complesso essere vivente che chiamiamo Terra. Quest’anno sugli schermi del Festival non riusciremo a mostrarvela tutta ma averla come ospite, quando in realtà gli ospiti siamo noi, ci è sembrata una doverosa riconoscenza.

PROGRAMMA


Sabato 12 giugno

VÒ | SAN NAZARIO AZ. AG. BIOLOGICA
ore 21.30 | LA VITA È UN RACCOLTO di Agnés Varda Documentario, Francia, 2000, 82’

Domenica 13 giugno

LONIGO | ANTICO HOTEL ALLE ACQUE
ore 21.30 | Proiezione dei migliori cortometraggi di animazione di Euganea Film Festival

Giovedì 17 giugno

ARQUÀ PETRARCA | PIANORO DEL MOTTOLONE
ore 21.00 | Incontro con la regista Alice Rohrwacher
ore 21.30 | LAZZARO FELICE di Alice Rohrwacher Fiction, Italia, 2018, 125’

Venerdì 18 giugno

ARQUÀ PETRARCA | MONTE CALBARINA
ore 19.30 | CANTINA LOREGGIAN degustazione di vini e passeggiata nella natura per raggiungere lo Stagno di Corte Borin
ore 21.00 | STAGNO DI CORTE BORIN
Performance di danza e installazioni naturali a cura di Elisabetta Cortella e Elena Candeo
ore 21.45 | THE POSTCARD di Asmae Elmoudir Documentario, Marocco, 2020, 83’

Venerdì 18 giugno

ESTE | GIARDINI DEL CASTELLO
ore 21.30 | MIGRANTS di Caby, Antoine Dupriez, Aubin Kubiak, Lucas Lermytte, Zoé Devise Animazione, Francia, 2020, 8’
PENGUIN AND WHALE di Ezequiel Torres e Pablo Roldan Animazione, Argentina, 2020, 3’
L’INCREDIBILE AVVENTURA di Fletcher Markle Fiction, USA, 1963, 80’

Sabato 19 giugno

ESTE | TEATRO DEI FILODRAMMATICI
ore 17.00-19.00 | Workshop con Alessandro Gottardo, illustratore e disegnatore Disney

ESTE | GIARDINI DEL CASTELLO
ore 21.30 | Introduzione del film a cura del WWF Vicenza – Padova
MAMA di Pablo de la Cica Documentario, Spagna, 2020, 29’
THE WHALE FROM LORINO di Maciej Cuske Documentario, Polonia, 2019, 59’

Domenica 20 giugno

ESTE | CHIOSTRO SAN FRANCESCO
ore 21.15 | Presentazione del video realizzato dagli studenti dell’I.I.S. G. B. Ferrari all’interno del progetto SIAE “Per chi crea”.
SIDÈREA di Elisa Bonandin, Fiorella Cecchini, Isabel Matta, Carlotta Vacchetti Animazione, Italia, 2020, 7’
JOURNEY TO UTOPIA di Erlend E. Mo Documentario, Danimarca, 2020, 89’

Mercoledì 23 giugno

BAONE | CANTINA MAELI
dalle ore 20.00 | Vini Maeli abbinati a una proposta di eccellenze del territorio
ore 21.30 | MELINA di David Valola Documentario, Italia, 2020, 10’
ONLY A CHILD di Simone Giampaolo Animazione, Svizzera, 2020, 6’
MIDDLE EARTH di Juliette Guignard Documentario, Francia, 2020, 57’

Thursday 24 June

MONSELICE | EX CINEMA ROMA
9.00 p.m. | LE MANI SUL FIUME by Giulia Paltrinieri Winner of the 2017 Premio Morrione for investigative journalism.
10.00 p.m. | MOVIDA by Alessandro Padovani Documentary, Italy, 2020, 68’

Friday 25 June

MONSELICE | CASTELLO DI MONSELICE
8.45 p.m. | Premio Crédit Agricole Friuladria to Stefano Mancuso
TALK WITH STEFANO MANCUSO a plant neurobiologist and passionate popularizer, he was included by the New Yorker among those who are ‘destined to change our lives’.
INVISIBILE PARADISE by Daria Yurkevich Documentary, Belarus, 2020, 52’

Saturday 26 June

MONTEGROTTO TERME | RUSTICO DI VILLA DRAGHI
8.00 p.m. | Guided tour of the Museum of Thermalism
9.00 p.m. | UN’ALTRA ROTTA by Martina Ferlisi, Sarika Strobbe and Amarilli Varesio Investigation finalist for the 2020 Premio Morrione for investigative journalism.

Sunday 27 June

MONSELICE | VILLA BUZZACCARINI
6.30 p.m. | Trent’anni di grano – autobiografia di un campo – theatrical performance
8.30 p.m. | ANDROMEDA in concert
9.30 p.m. | ONCE UPON A TIME IN VENEZUELA by Anabel Rodriguez Rios Documentary, Venezuela, United Kingdom, Brazil, Austria, 2020, 99’

Friday 2 July

ALONTE | CHIESETTA DI CORLANZONE
9.30 p.m. | WHY SLUGS HAVE NO LEGS by Aline Höchli Animation, Switzerland, 2019, 11’
SAD BEAUTY by Arjan Brentjes Animation, Netherlands, 2020, 9’
LA TERRA by Toni De Gregorio, Rodolfo Bisatti and Luciano Zaccaria
Documentary, Italy, 1988, 73’

Sabato 3 luglio

TOARA DI VILLAGA | PIOVENE PORTO GODI
9.00 p.m. | Wines of the Piovene Porto Godi Winery
9.30 p.m. | SKYFILL by Mark Hanhalo Animation, Ukraine, 2021, 3’
ACCAMÒRA (IN QUESTO MOMENTO) by Emanuela Muzzupappa Fiction, Italy, 2020, 11’
THE TAPE RECORDER by Noémi Aubry Documentary, France, 2021, 68’

Sunday 4 July

BAONE | VILLA BEATRICE D’ESTE
6.00 p.m. | Walking with Lucio Montecchio through the trees and paths of Monte Gemola
9.30 p.m. | Awards Ceremony of the 20th Euganea Film Festival International Competition
Screenings of the winning films













Mostra d’illustrazione di Luca Tagliafico

12-27 giugno 2021 

MONSELICE | VILLA PISANI 

Le illustrazioni in mostra sono tratte dal libro Un cinema da cani…, scritto da Bernard Friot e illustrato da Luca Tagliafico. Nell’albo si racconta di un provino di sette cani, di una commedia poco frizzante, una troupe incapace e di un film realizzato, alla fine, dai nostri protagonisti a quattro zampe. Chissà che tipo di storia ne uscirà? A voi scoprirlo!  

La mostra è un’occasione per conoscere il lavoro di Luca Tagliafico che ha realizzato l’illustrazione del manifesto della XX edizione di Euganea Film Festival. 

Sabato 12 giugno, ore 16.30 – Un piccolo laboratorio “canino” rivolto a piccoli e grandi dai 5 ai 99 anni, prenotazione obbligatoria: info@euganeafilmfestival.it, 0429 74309 

Domenica 27 giugno, ore 17.00 – visita guidata della mostra alla presenza dell’autore. 

La mostra è aperta dal mercoledì alla domenica dalle ore 15.00 alle 18.30.

Evento inserito nel programma di Fieri di Leggere e realizzato in collaborazione con Clichy edizioni e Pel di carota libreria. 

Villa Pisani, via Riviera G. B. Belzoni 22, Monselice (PD). 

CALL FOR VOLUNTEERS

Come ogni anno la squadra di Euganea Film Festival si allarga e accoglie tantissime ragazze e ragazzi.

Quest’anno più che mai l’occasione è unica. Per mesi le restrizioni ci hanno imposto di chiuderci in casa e godere di film solo attraverso in nostri device, privandoci del piacere di vivere l’esperienza che solo il cinema offre.

Ecco perchè il Festival quest’estate, dal 17 giugno al 4 luglio, sarà imperdibile: location all’aria aperta, proiezioni in mezzo alla natura, film d’autore, il tutto inserito nella caratteristica cornice di EFF composta da mostre d’arte, eventi speciali, ospiti internazionali e ultimo ma fondamentale, lo staff!

In questi 20 anni sono state tantissime le ragazze e i ragazzi che hanno indossato la maglia del Festival, dando il loro fondamentale contributo e creando l’atmosfera di divertimento che da sempre ci accompagna. Le mansioni tra cui scegliere sono tante:

  • accoglienza e gestione infopoint
  • supporto logistico per allestimenti, proiezioni, esposizioni, eventi
  • attività di fotoreport e realizzazione video backstage
  • gestione ospiti ed eventi collaterali

Non perdere quindi l’occasione di vivere un’ esperienza indimenticabile ed entra a far parte dello staff! Perchè se in questo anno strano sembra tutto un film, tu… RIPARTI DAL CINEMA!

Compila il form >>> https://forms.gle/T8Y4a22s5uxD25GN9

  • 1
  • 2
  • 5