Categoria: Eventi Passati

Villa Pisani e la Comune di Monselice presentano la nuova mostra fotografica, visitabile gratuitamente a Villa Pisani (Riviera Belzoni 22) fino al 12. Novembre.

Cristiano Viale, un monselicense che torna dopo 30 anni di vita passati in Asia, presenta una mostra fotografica personale di Hong Kong, la città che lo ha ospitato sin dall’anno 2000.

Tutte le foto sono state scattate con la sua Nikon D90, senza l’utilizzo di filtri o alterazione digitali.

Percorso dagli anni 60 ai giorni nostri
dal 8 al 23 Ottobre 2022

Sabato 8 Ottobre 2022 alle ore: 18.00, sarà inaugurata a Villa Pisani di Monselice, la mostra d’Arte contemporanea “TRACCE D’ARTE CONTEMPORANEA”, in collaborazione con Euganea Movie Movement di Monselice e il Centro di Cultura “La Medusa” di Este con il patrocinio del Comune di Monselice (PD).
L’obiettivo della mostra, consiste, nell’evidenziare la diffusione del pensiero e della ricerca, dagli anni 60 ai giorni nostri nell’ambito dell’arte concreta, programmata, cinetica e minimale mediante un nutrito percorso espositivo che inizia con le opere di: Bruno Munari, Franco Costalonga, Piero Brombin, Sara Campesan e si conclude con le opere del Gruppo C.O.N.V.I.D. creato nel 2020 dall’artista padovano Roberto Sgarbossa e formato da: Carmen Carriero, Nadia Costantini, Guglielmo Costanzo, Renato De Santi, Ivano Fabbri, Federica Fontolan, Yumiko Kimura, Piera Legnaghi, Luisa Russo, Jun Sato, Roberto Sgarbossa, Claudio Sivini, Enzo Tardia.

ESTATE AL CINEMA A MONSELICE

La rassegna di cinema all’aperto a Villa Pisani

Ripartono le proiezioni estive a Villa Pisani con cinque film diretti da alcuni tra i più importanti registi contemporanei.

A Salvatores e Segre si aggiungono Pedro Almodòvar, Paul Thomas Anderson e Ridley Scott con cast eccezzionali e storie meravigliose.

Questo il programma 👇

Giovedì 14 luglio – ore 21.30

COMEDIANS
Regia di Gabriele Salvatores
Italia, 2021, 96’
con Alessandro Besentini, Francesco Villa, Natalino Balasso, Marco Bonadei, Walter Leonardi.

Giovedì 21 luglio – ore 21.30

WELCOME VENICE
Regia di Andrea Segre
Italia, 2021, 100’
con Paolo Pierobon, Andrea Pennacchi, Roberto Citran, Ottavia Piccolo, Anna Bellato.

Giovedì 28 luglio – ore 21.30

MADRES PARALELAS
Regia di Pedro Almodovar
Spagna, 2021, 120′
con Rossy De Palma, Penélope Cruz, Milena Smit, Aitana Sánchez-Gijón, Israel Elejalde.

Giovedì 4 agosto – ore 21.00

LICORICE PIZZA
Regia di Paul Thomas Anderson
USA, 2021, 133’
con Alana Haim, Cooper Hoffman, Sean Penn, Tom Waits, Bradley Cooper.

Mercoledì 10 agosto – ore 21.00

LA MAGIA DI MONSELICE
Direzione artistica di DNA Cultura
Monselice, 2020, 97′
ideato dal Comune di Monselice – Assessorato al Turismo e Assessorato alla Giostra della Rocca – in collaborazione con Associazione Giostra della Rocca

Giovedì 11 agosto – ore 21.00

Proiezione del film HOUSE OF GUCCI
USA, 2021, 158’
Regia di Ridley Scott
con Lady GaGa, Adam Driver, Jared Leto, Jeremy Irons, Al Pacino.

Le proiezioni si svolgono a MONSELICE
nel giardino di VILLA PISANI.

Biglietti:
biglietto unico a 5 euro, gratuito fino ai 5 anni.

Nota: il 10 agosto l’ingresso è gratuito

Orari:
7-14-21-28 luglio – ore 21.30
4-10-11 agosto – ore 21.00

Villa Pisani
Riviera G. B. Belzoni 22, 35043 Monselice
0429-74309 – info@villapisanimonselice.it

In caso di pioggia le proiezioni verranno annullate.

EFF – Sabato 12 settembre

VILLA PISANI

ORE 16.00 | I Need the Handshakes di Andrei Kutsila
Documentario, Polonia, 2020, 18’
La 92enne Valiantsina sfoglia i quaderni consumati della figlia in un remoto villaggio della Bielorussia. Insieme a lei compiamo un viaggio nel mondo sconosciuto di una persona che è stata abbandonata e dimenticata.

A seguire | Rising of the Setting Sun di Julie Hössle
Documentario, Italia, 2019, 52’
Gli abitanti di una piccola isola portoghese nel mezzo dell’Atlantico lottano contro l’inarrestabile prosciugarsi delle risorse naturali. La vita quotidiana sull’isola è caratterizzata da una forte dipendenza dagli elementi naturali. Non sono solo gli effetti della natura che influenzano l’esistenza delle persone, ma anche le azioni dell’umanità stessa.

PARCO BUZZACCARINI

ORE 16.30 – 17.30 | Visita guidata all’orto botanico del Parco.
Una visita guidata sensoriale a cura del Gruppo Micologico di Monselice per scoprire e conoscere la flora italiana e dei Colli Euganei. L’orto botanico è una piccola oasi verde nel cuore della città all’interno dello storico Parco Buzzaccarini. Visita aperta a tutti, prenotazione consigliata: info@euganeafilmfestival.it, 042974309

Ore 20.30 | Proiezione del video vincitore del bando MEMORIE
EUGANEE


Ore 20.45 | Nuovi spazi verdi nelle città
Incontro con Giorgio Prosdocimi Gianquinto, direttore del Centro studi ricerche sull’Agricoltura urbana e biodiversità, e Claudia Brignone, regista del film La villa.

A seguire| La villa di Claudia Brignone
Documentario, Italia, 2019, 61’
Scampia, Napoli. Nel cuore del quartiere, tra alti palazzoni e distese di cemento, c’è un grande parco pubblico: “La Villa Comunale”, un’oasi naturale, in cui le persone si incontrano alla ricerca di uno spazio di libertà.

Tutti gli eventi sono gratuiti.
Scarica il programma del Festival o visita il sito www.euganeafilmfestival.it

EFF – Venerdì 11 settembre

VILLA PISANI

ORE 16.00 | Campo di Tiago Hespanha
Documentario, Portogallo, 2019, 98’
Alla periferia di Lisbona, Campo ospita la più grande base militare d’Europa. In questo luogo, le truppe militari addestrano missioni immaginarie, gli appassionati di astronomia osservano le stelle mentre un ragazzo suona il pianoforte per un cervo in agguato nel buio.

The Last Hour di Christian Delgado
Documentario, Argentina, 2019, 38’
Un documentario sulla Pampa Argentina e sui suoi ultimi abitanti.

AGRIMONS
Un mercato fatto da piccoli agricoltori e artigiani che nel 2005 hanno deciso di creare il primo agrimercato in Italia. Il mercato con i prodotti del territorio rimarrà aperto dalle 20.00 alle 22.30.

ORE 20.00 – 21.00 | Neorchori trio in concerto
Angelo Vecchi Ghikas – Lauto, voce; Costantino Vecchi – Bouzouki, voce; Pietro Pontini – Violino, viola.
Trio ellenico-veneziano che esplora il repertorio di musiche per danze tradizionali delle diverse aree della Grecia (viaggiando dalle regioni continentali verso le coste dell’Asia Minore passando per le isole dell’Egeo), con qualche deviazione nel Rebètiko e nella tradizione popolare urbana.

ORE 21.00 | The Anonymous Shoal di Branko Ištvančić
Documentario, Croazia, 2019, 19’
Dubrovnik viene raccontata in una giornata d’agosto, dalla mattina alla sera, le persone che camminano per le sue strade, tra l’armonia e le contraddizioni della città, diventano una specie di acquario censito dall’occhio della telecamera.

A SEGUIRE |When Tomatoes Met Wagner di Marianna Economou
Documentario, Grecia, 2019, 72’
Gli abitanti di un piccolo villaggio della Grecia centrale producono, con l’aiuto della musica di Wagner, vasetti ripieni di pomodori biologici da esportare in tutto il mondo. Il film segue i protagonisti di questa storia mentre lottano per realizzare i loro sogni.

Tutti gli eventi sono gratuiti.
Scarica il programma del Festival o visita il sito www.euganeafilmfestival.it

EFF – Domenica 13 settembre

VILLA PISANI

Ore 16.00 | Yalman di Isa Babae
Documentario, Iran, 2019, 18’
La storia di una signora anziana che parla ai suoi animali per sfuggire alla solitudine. Vive seguendo i tempi della natura e si guadagna da vivere vendendo i prodotti che lei stessa produce.

Bait di Mark Jenkin
Fiction, Regno Unito, 2019, 89’
Siamo in Cornovaglia, in un tranquillo villaggio di pescatori, ormai preda di ricchi turisti londinesi. Martin è un pescatore, mentre suo fratello Steven usa la loro barca per portare in giro i vacanzieri arrivati sull’isola. Nasce così una grande tensione tra i due che porterà all’inevitabile tragedia.

CINEMA CORALLO

Ore 15.00 e ore 18.30 | SEGNALE D’ALLARME | LA MIA
BATTAGLIA VR con Elio Germano

L’opera teatrale di Elio Germano e Chiara Lagani diventa un film in realtà virtuale, diretto da Elio Germano e Omar Rashid.
Segnale d’allarme è la trasposizione in realtà virtuale de La mia Battaglia, un’opera – portata in scena da Elio Germano stesso – che parla alla e della nostra epoca. Lo spettatore sarà portato a piccoli passi a confondere immaginario e reale, in questa prospettiva la possibilità offerta dalla realtà virtuale di entrare nella narrazione sembra essere perfettamente calzante. Qual è l’allarme? Questo nostro tempo, il diffondersi del pensiero assolutista fomentato da un’informazione deformata di cui la nostra società è vittima. Le nuove tecnologie che hanno cambiato la comunicazione, se da un lato si propongono come democratiche, dall’altro facilitano la manipolazione del pubblico. È in questo contesto che Elio Germano utilizza e allo stesso tempo critica la modernità del linguaggio che ha scelto.
ELIO GERMANO E OMAR RASHID SARANNO PRESENTI AGLI SPETTACOLI.

Biglietto unico €13
Prevendita su Eventbrite > https://bit.ly/eug-eliogermano

ore 20.30 | Premiazioni dei film del Concorso Internazionale della XIX edizione di Euganea Film Festival

A seguire | VOLEVO NASCONDERMI di Giorgio Diritti
Fiction, Italia, 2020, 120′
Antonio Ligabue, figlio di una emigrante italiana, respinto in Italia dalla Svizzera dove ha trascorso un’infanzia e un’adolescenza difficili, vive per anni in una capanna sul fiume senza mai cedere alla solitudine, al freddo e alla fame. L’incontro con lo scultore Renato Marino Mazzacurati è l’occasione per riavvicinarsi alla pittura, è l’inizio di un riscatto in cui sente che l’arte è l’unico tramite per costruire la sua identità. Diventerà il pittore immaginifico che dipinge il suo mondo fantastico di tigri, gorilla e giaguari stando sulle sponde del Po. Più di tutti, Toni dipinge sé stesso, come a confermare il suo desiderio di esistere al di là dei tanti rifiuti subiti fin dall’infanzia. La fama gli consente di ostentare un raggiunto benessere e aprire il suo sguardo alla vita e ai sentimenti che sempre aveva represso.

Biglietto unico 6 euro
Prevendita su Eventbrite

Scarica il programma del Festival o visita il sito www.euganeafilmfestival.it



Bando Memorie Euganee

È online sul sito memorieeuganee.it il bando di concorso Memorie Euganee per la valorizzazione e la promozione dell’Archivio Digitale della Memoria Collettiva della Bassa Padovana.
SCARICA IL BANDO

Il concorso è aperto a progetti audiovisivi attraverso i quali promuovere l’Archivio Memorie Euganee (memorieeuganee.it) con un linguaggio contemporaneo innovativo. Lo scopo è raccontare il suo valore ed informare cittadini, enti ed istituzioni delle potenzialità di questo dispositivo. L’elaborato dovrà essere una prima bozza che consenta alla commissione di valutazione di intuire come potrà essere il video promozionale finale che verrà prodotto nella seconda fase del concorso. Il concorso è rivolto a giovani creativi/e e videomaker dai 18 ai 29 anni e il regolamento completo con i dettagli per l’iscrizione è disponibile nel sito memorieeuganee.it
Per informazioni riguardanti il bando e l’attività, venerdì 17 luglio 2020 alle ore 19.00 presso Villa Pisani di Monselice, si terrà un incontro videoconferenza con Giuseppe Ferrari e Nicoletta Traversa del collettivo RI-PRESE. Il link della videoconferenza sarà pubblicato sulla pagina facebook di Villa Pisani di Monselice https://www.facebook.com/search /top?q=villa%20pisani%20monselice

Un appuntamento per conoscere il loro operato e aiutare candidati nell’elaborazione della proposta progettuale.
La scadenza per presentare la domanda di iscrizione è fissata alle ore 12.00 del 31 luglio 2020.

Alla chiusura del concorso verranno scelte le tre migliori proposte video e attraverso un workshop Materiali d’archivio e destinazioni d’uso guidato sempre dal collettivo RI-PRESE, verranno forniti ai giovani videomaker le basi e gli strumenti necessari per concretizzare al meglio le loro idee.
Un’apposita commissione selezionerà il vincitore del Miglior Video Promozionale dell’archivio digitale Memorie Euganee che riceverà un premio in denaro di 1.000 euro.  Il video sarà premiato e proiettato durante Euganea Film Festival.

Il concorso è promosso dall’Assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Monselice in collaborazione con l’associazione Euganea Movie Movement e l’Opificio Lamantini Anonimi, in qualità di partner tecnici, nell’ambito del Piano Giovani “Bassa Punto” finanziato dalla Regione Veneto. Il concorso si avvale del contributo di RI-PRESE, un collettivo guidato da Giuseppe Ferrari e Nicoletta Traversa, occupato nella salvaguardia e valorizzazione di filmini di famiglia, al fine di valorizzare la memoria del territorio attraverso il suo patrimonio audiovisivo.

Per maggiori informazioni:
memorieeuganee.it
contest@memorieeuganee.it
+39 0429 74309

ESTATE AL CINEMA A MONSELICE 2020

TORNA IL CINEMA ESTIVO A MONSELICE!
Nonostante le difficoltà di questi mesi, Euganea Movie Movement ha deciso di tornare anche quest’anno con uno degli eventi culturali più attesi dell’estate monselicense.
Ecco il programma:

Venerdì 3 luglio >> Belle époque
di Nicolas Bedos

con Daniel Auteuil e Fanny Ardan
Francia, 2019, 110’Victor è un uomo all’antica che odia il presente digitale. Quando un eccentrico imprenditore, grazie all’uso di scenografie cinematografiche, comparse e un po’ di trucchi di scena, gli propone di rivivere il giorno più bello della sua vita, Victor non ha dubbi. Sceglie di tornare al 16 maggio del 1974: il giorno in cui in un café di Lione ha incontrato la donna della sua vita, la bellissima Marianne. Una sceneggiatura da Oscar che vede protagonista un cast di stelle del cinema francese – da Daniel Auteuil a Fanny Ardant, da Pierre Arditi a Guillaume Canet – riuniti insieme per mettere in scena una commedia elegante e nostalgica, capace di far ridere ed emozionare. Premi César per la miglior sceneggiatura, scenografia e attrice non protagonista.

Venerdì 10 luglio >> Tutto il mio folle amore
di Gabriele Salvatores

Italia, 2019, 97′
con Claudio Santamaria, Valeria Golino, Diego Abatantuono
Sono passati sedici anni dal giorno in cui Vincent è nato e non sono stati sedici anni facili per nessuno. Né per Vincent, immerso in un mondo tutto suo, né per sua madre Elena e per il suo compagno Mario, che lo ha adottato. Willi, che voleva fare il cantante, è il padre naturale del ragazzo e una sera qualsiasi trova il coraggio di andare a conoscere quel figlio che non ha mai visto e scopre che non è proprio come se lo immaginava. Non sa, che quel piccolo gesto di responsabilità è solo l’inizio di una grande avventura, che porterà padre e figlio ad avvicinarsi, conoscersi, volersi bene durante un viaggio lungo le strade deserte dei Balcani. E anche Elena e Mario, che si sono messi all’inseguimento del figlio, riusciranno a dirsi quello che, forse, non si erano mai detti.

Mercoledì 5 agosto >> La famosa invasione degli orsi in Sicilia
di Lorenzo Mattotti

Francia, Italia, 2019, 82′
con le voci di Toni Servillo, Antonio Albanese e Corrado Guzzanti
Nel tentativo di ritrovare il figlio da tempo perduto e di sopravvivere ai rigori di un terribile inverno, Leonzio, il Grande Re degli orsi, decide di condurre il suo popolo dalle montagne fino alla pianura, dove vivono gli uomini. Grazie al suo esercito e all’aiuto di un mago, riuscirà a sconfiggere il malvagio Granduca e a trovare finalmente il figlio Tonio. Ben presto, però, Re Leonzio si renderà conto che gli orsi non sono fatti per vivere nella terra degli uomini. Tratto dal racconto illustrato di Dino Buzzati La Famosa Invasione degli Orsi in Sicilia e animato da Lorenzo Mattotti, uno dei più importanti fumettisti e illustratori italiani.

Mercoledì 12 agosto >> Le invisibili
di Louis-Julien Petit

Francia, 2018, 102′
con Audrey Lamy, Corinne Masiero, Noémie Lvovsky
Lady D, Édith Piaf, Brigitte Macron, Beyoncé, Salma Hayek e le altre scalpitano davanti al cancello dell’Envol, centro di accoglienza diurno ubicato nel Nord della Francia e destinato a ricevere donne senza fissa dimora. Nascoste dietro agli pseudonimi celebri che si sono scelte per preservare il loro anonimato, cercano e trovano per qualche ora riparo tra quelle mura. Almeno fino al giorno in cui Audrey e Manu, che dirigono con polso e benevolenza il centro, non ricevono lo ‘sfratto’. Ma Audrey e Manu con l’aiuto di Hélène, psicologa trascurata dal marito, non si arrendono e decidono di installare clandestinamente un laboratorio terapeutico e un dormitorio. Film campione di incassi in Francia.

Le proiezioni si terranno nel giardino di Villa Pisani a Monselice.
Inizio spettacoli: ore 21.30
Biglietto unico : 5 euro
Gratuito fino ai 4 anni
In caso di pioggia le proiezioni verranno annullate.
Villa Pisani: Riviera G. B. Belzoni 22, Monselice.

Ambarabà – Mostra d’illustrazione

mostra d’illustrazione – visite didattiche – laboratori creativiteatroletture animatecinema

1° FEBBRAIO – 1° MARZO 2020

In seguito alle disposizioni regionali, Villa Pisani resterà chiusa per tutta la settimana (24 febbraio > 1 marzo). Tutte le attività collegate ad Ambarabà previste durante la settimana sono annullate.

Ambarabà è un festival culturale che ha l’obiettivo di invadere la città di Monselice con illustrazioni, laboratori creativi, spettacoli di teatro, letture animate, degustazioni e cinema . Il tema di questa prima edizione è il Giappone e il nucleo principale della manifestazione è la mostra d’illustrazione Mukashi Mukashi e Storie dall’arcipelago sottosopra , un progetto realizzato con la Fondazione Štěpán Zavřel e il Comune di Sàrmede, in esposizione a Villa Pisani dal 1 febbraio al 1 marzo 2020. SCARICA IL PROGRAMMA.

Mukashi Mukashi vuol dire “C’era una volta” in Giappone ed è il titolo di una mostra dedicata alla cultura giapponese in cui scoprire fiabe, giochi, libri e poesie, per un incontro genuino con la cultura di questo Paese, costruita attraverso uno stretto dialogo con illustratori, esperti e studiosi del Giappone. La mostra offre un ampio sguardo sul mondo dell’illustrazione e invita all’incontro con pubblicazioni di spicco per innovazione estetica e ricchezza narrativa. Il suo pubblico abbraccia il mondo della scuola e quello delle famiglie, l’universo degli illustratori e quello degli appassionati di settore. L’esposizione è un progetto della Fondazione Štěpán  Zavřel di Sàrmede, che accoglie ogni anno centinaia di illustratori, autori, editori, e migliaia di bambini, confermando il valore del libro illustrato come strumento di conoscenza e veicolo di bellezza.
Le sezioni della mostra:

  1. Storie dall’arcipelago sottosopra. Una personale dedicata a Philip Giordano.
    Philip condurrà i visitatori in un Giappone colorato, pieno di forme geometriche, che costruiscono scenari fantastici dove aleggiano meduse, draghi, spiriti, mostri e bambini speciali in grado di compiere imprese sovrumane. I suoi libri illustrati sono stati tradotti in tutto il mondo e ha collaborato con riviste, musei, fondazioni e case editrici internazionali. I suoi lavori sono stati riconosciuti e premiati da American Illustration, Communication Arts, 3×3, Society of Illustrators di New York e inseriti nei White Ravens. Il suo primo libro come autore, “Il pinguino che aveva freddo”, ha vinto il Premio Andersen nel 2017 come Miglior libro 0–6 anni.
Philip Giordano, Il pinguino che aveva freddo, Edizioni Lapis
  1. Mukashi Mukashi…
    “Mukashi Mukashi” è il nucleo tematico della mostra, con giochi, fiabe, libri e poesie per conoscere e esplorare il Paese del Sol Levante. Tra i progetti inclusi nella sezione: Mukashi Mukashi, c’era una volta in Giappone, l’albo edito da Franco Cosimi Panini con otto meravigliose fiabe per conoscere i personaggi più amati dai bambini giapponesi; gli haiku (componimento poetico giapponese) di Bashō e Issa illustrati dagli allievi della Scuola Internazionale d’Illustrazione di Sarmede e il memory Yōkai: mostri e spiriti giapponesi, 24 tessere firmate da artisti nipponici e realizzate in serigrafia da Else Edizioni.
Valeria Petrone, Mukahi Mukashi, C’era una volta in Giappone, Franco Cosimo Panini

3. Panorama
Nella sezione panorama sono presenti le opere degli illustratori giapponesi Susumu Fujimoto, Yocci, Junko Nakamura, Chiaki Okada e Michio Watanabe.

Per tutto il periodo della mostra verranno proposte attività didattiche appositamente studiate per le Scuole dell’Infanzia e le Scuole Primarie: imparare a leggere le immagini, viaggiare con il pensiero grazie all’ascolto di fiabe tradizionali e racconti moderni, per scoprire come si realizza un libro illustrato attraverso le oltre 100 illustrazioni esposte. I bambini sono accompagnati, attraverso le fiabe, alla lettura delle opere e alla scoperta delle tradizioni e della cultura giapponese.

Scarica il programma completo.

Amabarabà è un progetto di Euganea Movie Movement e dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Monselice, con il patrocinio della Nuova Provincia di Padova e della Regione del Veneto. La Mostra Internazionale d’Illustrazione per l’Infanzia Mukashi Mukashi e Storie dall’arcipelago sottosopra è un progetto realizzato in collaborazione con la Fondazione Štěpán Zavřel e dal Comune di Sàrmede. Tra i partner di Ambarabà: Libreria Fahrenheit, libreria per ragazzi Pel di Carota, Else Edizioni, biblioteca San Biagio di Monselice e Il Signore del tè, Tea & Coffee Store.

ORARI MOSTRA VILLA PISANI “Mukashi Mukashi e Storie dall’arcipelago sottosopra”
Dal lunedì al venerdì 9.00/17.30
Sabato e domenica 10.00/13.00 – 15.00/19.00

BIGLIETTI
Intero: 4 euro
Ridotto: 3 euro 6-12, studenti universitari, over 65 e con tessera EMM
0-5 anni entrata libera
Ingresso gratuito con il biglietto dei laboratori

Per info e prenotazioni scuole: 0429 74309 info@villapisanimonselice.it
Villa Pisani: Riviera G. B. Belzoni 22, Monselice.

Immagine di copertina:
Philip Giordano, Mukashi Mukashi, C’era una volta in Giappone, Franco Cosimo Panini




Continua a leggere

Ambarabà – Teatro

1° FEBBRAIO/1° MARZO 2020

In seguito alle disposizioni regionali, Villa Pisani resterà chiusa per tutta la settimana (24 febbraio > 1 marzo). Tutte le attività collegate ad Ambarabà previste durante la settimana sono annullate.

Ambarabà è un festival culturale che ha l’obiettivo di invadere la città di Monselice con illustrazioni, laboratori, spettacoli di teatro, letture animate, degustazioni e proiezioni. Il tema di questa prima edizione è il Giappone e il nucleo principale della manifestazione è la mostra d’illustrazione “Mukashi Mukashi e Storie dall’arcipelago sottosopra”, un progetto realizzato in collaborazione con la Fondazione Štěpán Zavřel e il Comune di Sàrmede. L’esposizione si terrà a Villa Pisani dal 1 febbraio al 1 marzo 2020.
Le proposte teatrali prevedono la rappresentazione della fiaba dei fratelli Grimm I sei cigni, a cura del Tam Teatromusica e lo spettacolo 4 Seasons – Silent Susi featuring Antonio Vivaldi dove il mimo Susi Danesin, seguendo il programma musicale originale, disegnerà una narrazione inedita delle Quattro Stagioni. SCARICA IL PROGRAMMA.

I SEI CIGNI
Sabato 8 febbraio ore 16.30

Una narrazione teatrale a partire dalla fiaba dei fratelli Grimm
Una produzione di Tam Teatromusica
di e con Flavia Bussolotto e la partecipazione di Alessandro Martinello e Luca Scapellato per la ricerca sui suoni e la sperimentazione dei dispositivi tecnologici
disegno luci Alessandro Martinello, Flavia Bussolotto

Un’unica performer prende possesso di tutti i personaggi della storia e dà vita a un racconto ritmico/musicale dal forte impatto, che restituisce agli spettatori l’atmosfera e il paesaggio della fiaba. Il percorso di ricerca è una sperimentazione attorno ai dispositivi tecnologici che trattano la materia sonora per rafforzarne le potenzialità espressive e s’inscrive nella ricerca di Tam sul suono.  Ne I sei cigni i suoni sono costruiti pensando alla loro capacità di raccontare, diventano simboli sonori, portati all’essenza, quindi alla dimensione simbolica, perché possano evocare immagini e rafforzare il potenziale racconto visivo insito in ogni fiaba.
Consigliato dai 5 anni in su.

Museo Sanpaolo, via 28 aprile 1945, Monselice

4 SEASONS – SILENT SUSI FEATURING ANTONIO VIVALDI
Sabato 29 febbraio ore 16.30

con Susi Danesin
ideazione Marta Dalla Via
direzione tecnica Roberto Di Fresco

Piace pensare che sia stata una passeggiata nella natura a suggerire a Vivaldi l’idea dei suoi celebri quattro concerti e, per questo, il camminare è alla base di questo spettacolo senza parole. Un tapis roulant, simbolico pentagramma, sarà il compagno di questa avventura attraverso le stagioni dell’anno e gli umori della vita. Il mimo Susi Danesin, seguendo il programma musicale originale, disegnerà una narrazione inedita permettendo a chiunque di godere dell’esperienza, emotiva e didattica, che un’opera classica come questa può offrire. Il canto degli uccelli, un coro di mosche e zanzare, il temporale, l’ebrezza del vino autunnale e i denti che battono nel glaciale vento invernale saranno azione sonora che cammina cercando di diventare finestra sul tempo presente.
Consigliato dai 5 anni in su.

Istituto Istruzione Superiore Kennedy, Auditorium “Kennedy”, via Alcide de Gasperi 20, Monselice.

BIGLIETTI
Intero: 5 euro
Ridotto famiglie: 2 adulti e 2 bambini, 15 euro
Biglietteria: Villa Pisani, riviera Belzoni 22, Monselice
Prenotazioni: 0429 74309 – info@villapisanimonselice.it

Immagine di copertina: Philip Giordano, Mukashi Mukashi, C’era una volta in Giappone, Franco Cosimo Panini

Continua a leggere

  • 1
  • 2
  • 5