Categoria: Eventi Passati

Dal 22 settembre 2018 Villa Pisani di Monselice ospiterà la mostra “Buenos Aires: il Tango, l’emigrazione italiana”, un’esposizione che ripercorre la storia del tango dagli esordi in Buenos Aires ai principali talenti, interpreti e musicisti. La mostra è un percorso alla scoperta della cultura e dell’arte in Argentina mediante manifesti d’epoca, fotografie, film e incontri.
Il tango è una danza che nasce dall’incontro di genti diverse e l’esposizione intende promuovere quei valori legati alla condivisione e alla socialità, presupposti di una cultura che recepisce la differenza non come limite di relazione ma come risorsa.

Una serie di eventi collaterali, organizzati in collaborazione con Padova Tango Festival e La Peña Tanguera, arricchiranno Il programma:

Sabato 29 settembre – dalle ore 18.00
LEZIONE GRATUITA E MILONGA IN PIAZZA SAN MARCO (MONSELICE)
Dalle 18.00 alle 18.30 sarà possibile partecipare ad una lezione gratuita di tango a cura dell’associazione La Peña Tanguera e a seguire “Milonga in piazza” in collaborazione con Padova Tango Festival, un momento per far rivivere il tango con la stessa intensità con si vive a Buenos Aires, patria del tango argentino.

 Domenica 7 ottobre – ore 17.00
PASSEGGIATA TRA I SUONI E LE SUGGESTIONI DEL TANGO
L’evento “Passeggiata tra i suoni e le suggestioni del tango” a cura di Tango Padova Festival, è una visita guidata per le vie di Monselice a passo di tango. Un modo originale per scoprire la città e le sue bellezze accompagnati dalla magia del tango, al termine della camminata verrà offerto un calice di vino. Partenza da Villa Pisani.

Sabato 13 ottobre – ore 18.30
DEGUSTANGO E CINEMA
L’appuntamento “Degustango e cinema” è una conferenza dedicata alla conoscenza e all’approfondimento della storia del tango, della sua musica e del cinema latino americano, il tutto accompagnato da una degustazione di vino. A cura di Alberto Muraro di Tango Padova Festival. “Degustango e cinema” si svolgerà a Villa Pisani.

Nella suggestiva Villa Pisani di Monselice, per tutta la durata della mostra, sono in programma una serie di proiezioni di film che raccontano l’Argentina, il suo popolo e il tango. I film proiettati sono stati presentati al Festival del Cinema Latino Americano di Trieste, un evento unico in Italia che grazie ad un ampio lavoro di ricerca consente di mostrare in maniera esclusiva e in anteprima il meglio della produzione filmica latino americana.

Mercoledì 26 settembre – ore 21.00
Tango libre (Francia, Belgio, Lussemburgo, 2012, 98′) di Frédéric Fonteyne, Premio speciale della Giuria alla Mostra del Cinema di Venezia sezione Orizzonti. JC è una guardia carceraria. Uomo single e rispettoso delle regole, ha una sola grande fantasia: ballare il tango. Una sera a un corso di danza incontra Alice e balla insieme a lei, rimanendone affascinato. Il giorno dopo la incontra nuovamente ma è cambiato il posto: Alice è in carcere per far visita a qualcuno. JC la vede a colloquio prima con un uomo e, subito dopo, con un altro. Scopre così che è la donna di due diversi detenuti, Fernand e Dominic, e che per seguirli di carcere in carcere si sposta in continuazione con suo figlio. Poiché le norme carcerarie vietano alle guardie di familiarizzare con i familiari degli arrestati, JC per la prima volta in vita sua sarà pronto a infrangerle.

Mercoledì 3 ottobre – 
ore 21.00
Tango (Spagna, Argentina, 1998, 125’) di Carlos Saura, presentato al 51° Festival di Cannes.
A Buenos Aires, durante le prove di uno spettacolo sul tango, Mario, coreografo di successo triste per l’abbandono della moglie, incontra Elena. Tra Mario e la ragazza, che si rivela una straordinaria ballerina, scoppia la passione.

Mercoledì 10 ottobre – ore 21.00
Orquesta tipica: tango o muerte (Argentina, 2006, 85’) di Nicolas Entel.
Un documentario on the road sulle origini dell’Orchestra Tipica. Dai primi concerti in Calle Florida, a Buenos Aires fino alla tournée in Europa e all’incontro con i grandi del Tango.

Mercoledì 17 ottobre – ore 21.00
Mundo
alas (Argentina, 2009, 90’) di León Gieco, Fernando Molnar, Sebastián Schindel.
Nato da un’idea di Leòn Gieco, uno dei più cantautori più celebri in Argentina, il progetto “Mundo alas” comprende una serie di iniziative gravitanti attorno ad un poliedrico gruppo di disabili, fulcro di storie, performance e contributi artistici. Il film è un road movie che racconta il tour di spettacoli a cui anno preso parte i ragazzi protagonisti del progetto.

“Buenos Aires: il Tango, l’emigrazione italiana” è curata da APCLAI, associazione per la Promozione della Cultura Latino Americana in Italia, e organizzata da Euganea Movie Movement, con la collaborazione del Comune di Monselice, Padova Tango Festival, Cochabamba 444 tango club e La Peña Tanguera.

Gli eventi sono aperti a tutti non solo ai tanghéri.

ORARI E PREZZI
“Milonga in Piazza” e lezione di tango: gratuite.
“Passeggiata tra i suoni e le suggestioni del tango” e “Degustango e cinema”: 8 euro, 5 euro con tessera EMM.
Proiezioni: 3 euro, gratuite con tessera EMM.

La mostra rispetterà i seguenti orari:
dal lunedì al venerdì
9.00/17.30
sabato e domenica
10.00/ 13.00 – 15.00/18.00

Per informazioni e prenotazioni:
info@villapisanimonselice.it
+39 0429 74309
+39 339 6197912

Continua a leggere

LIBRI À BUFFET

Villa Pisani ha il piacere di presentare Libri à Buffet, tre sabati d’agosto dedicati alla letteratura e al buon cibo. Gli appuntamenti offrono la possibilità di incontrare tre autori di libri noir e degustare, nel giardino di Villa Pisani, un menù ispirato ai loro successi letterari. Un’occasione conviviale e informale in cui poter incontrare Gianluca Morozzi, Giampaolo Simi e Marilù Oliva e assaporare i piatti proposti da Osteria Nova, Beeriot e Osteria Mazzini.

SABATO 4 AGOSTO ore 19.45 – Menù a cura di OSTERIA NOVA
GLI ANNIENTATORI di Gianluca Morozzi
In una Bologna rovente e assolata, Giulio Maspero, un giovane scrittore inconcludente e senza prospettive, spera di riuscire a terminare il suo nuovo romanzo e, così, di spiccare il volo, guadagnandosi fama e fortuna. Ma come fare, se la ricca fidanzata ha scoperto i suoi numerosi tradimenti e l’ha messo in mezzo a una strada? Per fortuna un volgare e chiassoso disegnatore di fumetti porno-pulp con cui ha avuto a che fare in passato gli offre un tetto: essendo in partenza per il Sudamerica, ha bisogno di qualcuno che gli annaffi le piante. Finalmente un appartamento tutto per lui, e soprattutto gratis, come rifiutare? Ma la casa alla periferia di Bologna dove Giulio si ritrova ha qualcosa di minaccioso, e così i condomini, tutti appartenenti alla stessa famiglia, invadente e soffocante…

GIANLUCA MOROZZI è nato a Bologna nel 1971. Dopo gli esordi con la piccola casa editrice ravennate Fernandel, di cui è diventato direttore editoriale, ha raggiunto il grande pubblico grazie al romanzo “Blackout”, un thriller interamente ambientato all’interno di un ascensore. Oltre ai romanzi già pubblicati, ha all’attivo numerosi racconti, inseriti in diverse antologie. Nella sua produzione sono frequenti i riferimenti alle esperienze personali, in particolare quelle inerenti la fede calcistica per il Bologna FC e – soprattutto – la musica.

Sabato 11 agosto ore 19.45 – Menù a cura di BEERIOT
COME UNA FAMIGLIA di Giampaolo Simi
Un omicidio viene compiuto tra colline dolci e bellissime della Versilia, e una madre e un padre capiscono, pagina dopo pagina, che a compierlo potrebbe essere stato il loro perfetto ed amatissimo figlio. Ma che cosa deve fare un genitore? Può provare a nasconderlo e portarsi dietro questa colpa per sempre? O bisogna consegnarlo alla giustizia, a se stesso e al mondo? Quel bambino dolce e ubbidiente come ha potuto diventare una bestia feroce in pochi anni?  Come una famiglia è inquietante, agisce nelle trame più scure dell’animo, indaga le dinamiche familiari dei colpevoli, sempre in bilico tra bellezza ed orrore. Proteggere chi amiamo ci rende colpevoli o la nostra anima verrà salvata perché insistiamo ad agire secondo il più puro degli intenti?

GIAMPAOLO SIMI si è sempre interessato prevalentemente di narrativa di genere, dal fantastico all’horror, dal giallo al noir. Ha esordito nel 1996 con il romanzo “Il buio sotto la candela”, pubblicando poi “Direttissimi altrove”, “Figli del tramonto”, “Tutto o nulla”, “L’occhio del rospo”. Per Einaudi Stile libero ha pubblicato “Il corpo dell’inglese”, “Rosa elettrica” e ha scritto un racconto per l’antologia “Crimini italiani”.

Menù della serata a cura di BEERIOT
Scarpaccia di Camajore + Weisse beer birrificio GANTER
Insalata di farro al sapore di mare + Pater liven Blanche beer
Pecorino toscano, finocchiona e focaccia genovese + Keep up Amber lager
Cheescake con gelatina Kriek + Kriek Beer

Sabato 25 agosto ore 19.45 – Menù a cura di OSTERIA MAZZINI
LE SPOSE SEPOLTE di Marilù Oliva
Dove sono finite quelle donne misteriosamente sparite da anni, mogli e madri di cui i mariti sostengono di non sapere nulla? Uno dopo l’altro, i loro corpi vengono ritrovati grazie a un killer implacabile che costringe chi le ha fatte scomparire a confessare dove si trovano le loro ossa e poi uccide i colpevoli, sempre assolti dai tribunali per mancanza di prove. Il rituale è feroce e spietato: l’assassino vuole così rendere giustizia alle spose sepolte. I pochi indizi lasciati sulla scena del crimine conducono a un piccolo paese, nell’Appennino bolognese, governato da una giunta completamente al femminile. Il team investigativo si trova catapultato in una realtà di provincia quasi isolata dal mondo, con una natura montana che fa da contorno e molti misteri avvolti nella nebbia. Un inquietante enigma conduce gli inquirenti a un’azienda farmaceutica che sta sintetizzando un anestetico speciale: lo stesso utilizzato dal serial killer come siero della verità per far confessare i colpevoli. Ma quanti altri segreti si nascondono dentro i confini del piccolo paese?

MARILÙ OLIVA insegna lettere al liceo. Ha pubblicato racconti per il web e testi di saggistica. Ha collaborato con diverse riviste letterarie. Tra i suoi libri “¡Tú la pagarás!” (Elliot 2011), “Fuego” (Elliot 2011) e “Mala Suerte” (2012).

Il progetto è realizzato da Ecche Book e Euganea Movie Movement, in collaborazione con Libreria Fahrenheit.

Presentazione + cena a buffet: 20 euro
La prenotazione è obbligatoria.
Info & prenotazioni: 042974309 | 3284216254 | info@villapisanimonselice.it
In caso di pioggia gli appuntamenti si svolgeranno all’interno della villa.

ESTATE AL CINEMA

DAL 4 LUGLIO  ALL’ 8 AGOSTO 2018

Quest’estate il cinema all’aperto di Monselice scende dalla Rocca e si trasferisce a Villa Pisani. Cinque serate estive da trascorrere nel giardino della Villa con alcuni dei film più belli dell’ultima stagione cinematografica.
Finalmente abbiamo un cinema anche a Monselice…. ma all’aperto!

4 luglio: ELLA & JOHN di Paolo Virzì
con Helen Mirren, Donald Sutherland, Christian McKay, Janel Molone
Italia, 2017, 117′
The Leisure Seeker è il soprannome del vecchio camper con cui Ella e John Spencer andavano in vacanza coi figli negli anni Settanta. Una mattina d’estate, per sfuggire ad un destino di cure mediche che li separerebbe per sempre, la coppia sorprende i figli ormai adulti e invadenti e sale a bordo di quel veicolo anacronistico per scaraventarsi avventurosamente giù per la Old Route 1, destinazione Key West. John è svanito e smemorato ma forte, Ella è acciaccata e fragile ma lucidissima. Il loro sarà un viaggio pieno di sorprese.

11 luglio: THE SHAPE OF WATER – LA FORMA DELL’ACQUA di Guillermo Del Toro
con Sally Hawkins, Michael Shannon, Richard Jenkins, Doug Jones, Michael Stuhlbarg
USA, 2017, 123′
Elisa, giovane donna muta, lavora in un laboratorio scientifico di Baltimora dove gli americani combattono la guerra fredda. Impiegata come donna delle pulizie, Elisa è legata da profonda amicizia a Zelda, collega afroamericana che lotta per i suoi diritti dentro il matrimonio e la società, e Giles, vicino di casa omosessuale, discriminato sul lavoro. Diversi in un mondo di mostri dall’aspetto rassicurante, scoprono che in laboratorio (soprav)vive in cattività una creatura anfibia di grande intelligenza e sensibilità.
Premio Oscar come Miglior regia, film, colonna sonora e scenografia e Leone d’oro alla Mostra del Cinema di Venezia.

18 luglio: FINCHÉ C’È PROSECCO C’È SPERANZA di Antonio Padovan
con  Giuseppe Battiston, Teco Celio, Liz Solari, Roberto Citran, Silvia D’amico, Babak Karimi
Italia, 2017, 101′
Il conte Desiderio Ancillotto è proprietario di un vasto terreno dedicato alle vigne e di una gran bella villa, ma il suo modo di lavorare la terra, senza pesticidi e facendo “riposare” parte del terreno, è considerato da altri una pessima strategia d’affari. Ancillotto si suicida, però è comunque al centro delle indagini quando iniziano a venire uccise persone legate al cementificio che lui riteneva inquinasse la zona. A investigare sul caso c’è l’ispettore Stucky (ma si legge: Stucchi), che con il suo fare placido e pacioso cerca di conquistare la chiusa gente del posto per arrivare alla verità.

25 luglio: A CASA TUTTI BENE di Gabriele Muccino
con Stefano Accorsi, Carolina Crescentini, Elena Cucci, Tea Falco, Pierfrancesco Favino
Italia, 2018, 105′
Pietro e Alba festeggiano cinquant’anni d’amore. Dal loro matrimonio sono nati Carlo, Sara e Paolo, imbarcati con coniuge, prole, zie e cugine per un’isola del Sud. In quel luogo ameno, in cui Pietro e Alba hanno speso il loro tempo più bello, si riunisce una famiglia sull’orlo di una crisi di nervi. Carlo, separato da Elettra, è vessato da Ginevra, la nuova e insopportabile consorte, Sara, sposata con Diego, cerca di recuperare un matrimonio alla deriva, Paolo, cacciato dalla moglie e disprezzato dal figlio a causa di un tradimento, gira a vuoto e finisce a letto con la cugina.

8 agosto: COCO di Lee Unkrich e Adriana Molin
USA, 2017, 109′
Miguel è un ragazzino con un grande sogno, quello di diventare un musicista. Peccato che nella sua famiglia la musica sia bandita da generazioni, da quando la trisavola Imelda fu abbandonata dal marito chitarrista e lasciata sola a crescere la piccola Coco, adesso anziana e inferma bisnonna di Miguel. Il giorno dei morti, però, stanco di sottostare a quel divieto, il dodicenne ruba una chitarra da una tomba e si ritrova a passare magicamente il ponte tra il mondo dei vivi e quello delle anime.

Inizio spettacoli: ore 21.15
Biglietto unico : 5 euro
In caso di pioggia le proiezioni si svolgeranno all’interno della villa.

Continua a leggere

EUGANEA FILM FESTIVAL 2018

DAL 14 AL 24 GIUGNO 2018

Sta per cominciare una nuova ed entusiasmante edizione di Euganea Film Festival!
Per il 17° anno consecutivo Euganea Movie Movement avrà l’onore di presentare negli incantevoli luoghi del territorio, 55 opere di respiro internazionale e nazionale tra documentari, cortometraggi di fiction e cortometraggi di animazione.

Protagonista indiscussa sarà l’arte cinematografica: partendo dall’inaugurazione che avverrà il 14 giugno a Villa Pisani di Monselice con la proiezione alle 21.30 di Resina, l’opera prima di Renzo Carbonera.  Nel cast accanto a Maria Roveran, troviamo Thierry Toscan attore francese e residente in Veneto, i trevigiani Mirko Artuso e Diego Pagotto e i padovani Andrea Pennacchi, Vasco Mirandola e Valerio Mazzucato. Saranno presenti alla proiezione il regista e alcuni degli attori.
Dalle 20.00 sarà possibile partecipare alle visite guidate alla villa e degustare le birre di Beeriot, birroteca indipendente.

Le giornate del 15, 16, 17 giugno si svolgeranno ad Este nelle splendide cornici di Villa Vigna Contarena, Villa Manin e Piazza Maggiore, Un weekend dedicato al cinema di animazione e ai laboratori per bambini e per ragazzi, realizzati in collaborazione con due realtà padovane: la libreria Pel di Carota e Scuola Internazionale di Comics.

Il 19 giugno il Festival ritornerà a Villa Pisani con le proiezioni dei lavori in concorso, tra cui il documentario Country for Old Men di Pietro Jona e Stefano Cravero. Il racconto di centinai di americani che hanno scelto di passare gli ultimi anni della loro vita in Ecuador. Tra la fine dell’American Dream e la continuazione del mito della frontiera, vivono reclusi nel proprio Eden…

Gli altri appuntamenti saranno il 20 giugno a Montegrotto Terme a Villa Draghi e il 21 giugno a Battaglia Terme a Villa Selvatico, con la consegna del Premio Crèdit Agricole FriulAdria – Parco Colli Euganei al film Food ReLOVution di Thomas Torelli.

Come di consueto il weekend di chiusura del Festival sarà a Monselice, il 22, 23, 24 giugno prenderà il via un fitto programma di proiezioni e la sera del 23 giugno si concluderà a Villa Duodo con lo spettacolo teatrale Ballata dei senza tetto di e con Ascanio Celestini.
Le premiazioni del festival saranno il 24 giugno ai Giardini del Castello di Monselice.

Per maggiori informazioni:
programma EFF 2018
www.euganeafilmfestival.it
info@euganeafilmfestival.it
+39 0429 74309

PARTNERS / SPONSOR: Fondazione Antonveneta, Crèdit Agricole FriulAdria, Provincia di Padova – Reteventi, Comuni di Monselice, Este, Montegrotto Terme, Battaglia Terme e Scuola Internazionale di Comics – Padova.

Continua a leggere

LE VETRINE DEI NEGOZI DI MONSELICE SI TINGONO DI FIABE REALIZZATE DA GIOVANI ARTISTA

Dal 1 marzo al 2 aprile 2018 le vetrine dei negozi di Monselice ospiteranno le illustrazioni ispirate alla mostra “Terre di Fiaba, 80 illustrazioni da esplorare”, realizzate da giovani artisti del territorio.

L’istallazione visiva che è stata realizzata offre la possibilità di gustarsi qualche “assaggio” della mostra e di scoprire il talento di questi ragazzi che tramite la loro arte vogliono farci scoprire un mondo fantastico, ricco di simbologie e tradizioni che rimandano a fiabe di terre lontane che aspettano solo di essere ascoltate.

  • Biblioteca di Monselice: illustrazione dalla Russia realizzata da Stefania Vitale
  • Skianto Kids: illustrazione dall’Asia realizzata da Yvette Umilietti
  • Far-Magia: illustrazione dall’Africa realizzata da Yvette Umilietti
  • Ufficio turistico: illustrazione dal Messico realizzata da Ilaria Toninato
  • Gio: illustrazione dal Cile realizzata da Raffaele Biasiato
  • Dersut Caffè: illustrazione dalla Russia realizzata da Riccardo Ennio
  • A Modo Bio: illustrazione dalle Regioni Artiche realizzata da Raffaele Biasiato
  • Herbaria Erboristeria: illustrazione dal Brasile realizzata da Ilaria Toninato
  • Tabacchi Manin: illustrazione realizzata dall’Estremo Oriente realizzata da Raffaele Biasiato
  • Fotografo Carlo Alberto Paris: illustrazione dalla Russia realizzata da Riccardo Ennio
  • Parrucchiere Berto Alvaro: illustrazione dall’India di Anna Merlin
  • Tempter: illustrazione dall’Oceania realizzata da Anna Merlin
  • Bottega delle Coccole: illustrazione dall’Oceania realizzata da Stefania Vitale
  • Libreria Fanrenheit: illustrazione dall’Estremo Oriente realizzata da Raffaele Biasiato
  • 4 Lab Monselice: illustrazione dall’Africa realizzata da Ilaria Camarella
  • Glamour: illustrazione dalla Russia realizzata da Stefania Vitale
  • Monselviaggi: illustrazione dall’Armenia realizzata da Asia Cavaliere
  • Poltek ferramenta: illustrazione dal Cile realizzata da Asia Cavaliere
  • Eliografica: illustrazione realizzata da Anna Merlin

L’iniziativa è in nata in partenariato con Due Punti Aps, Ascom Padova Confcommercio Imprese per l’Italia e  Comune di Monselice.
Si ringraziano i negozi che hanno aderito all’iniziativa e i giovani talenti che si sono prestati alla realizzazione delle illustrazioni.

Continua a leggere

#daiColliall’Adige / CALL PER GIOVANI VIDEOMAKERS

Sono aperte le iscrizioni per partecipare al gruppo di lavoro per giovani videomakers under 35 del Gal Patavino che ha lo scopo di scoprire, valorizzare e promuovere il territorio rurale attraverso la produzione di materiali audiovisivi: brevi documentari, videoclip e spot. La partecipazione è gratuita, è aperta a giovani registi, artisti, operatori, studenti, appassionati di cinema e a tutti coloro che hanno dimestichezza con i mezzi audiovisivi e ha l’obiettivo di formare un gruppo di giovani che osservano e narrano il proprio territorio in maniera originale e creativa. Il gruppo creativo che si occuperà di individuare temi e luoghi del racconto per poi dedicarsi alla scrittura e realizzazione dei prodotti sarà diretto da Marco Segato, regista de “La pelle dell’orso” e candidato ai David di Donatello.

Gli incontri e il lavoro di post-produzione si terranno negli spazi di Villa Pisani a Monselice a partire da febbraio, mentre le riprese e il montaggio avranno luogo nel territorio del Gal Patavino dal mese di marzo.

Le iscrizioni si chiudono sabato 27 gennaio, per informazioni e iscrizioni:
+39 347 2935535
info@euganeafilmfestival.it

 

FEBBRAIO – MARZO 2018

PARTECIPAZIONE GRATUITA

PARTNERS: GAL PATAVINO

Continua a leggere

La scrittura è parte integrante del cinema: un film, infatti, prende vita a partire da una sceneggiatura che definisce un immaginario di riferimento. Ma che succede quando un film prende spunto da un romanzo o da una pièce teatrale? È davvero sempre meglio il libro?

25 gennaio – ore 21.00
Non lasciarmi
di Mark Romanek
con Carey Mulligan, Andrew Garfield, Keira Knightley
(UK, Usa, 2010, 95 minuti)
Nell’Inghilterra del futuro, Kathy, Ruth e Tommy crescono dentro a un collegio, isolati dal resto del momento. Compiuti i sedici anni, i tre sono trasferiti nei Cottager per compiere il loro destino: sono infatti dei cloni creati per donare organi. Nonostante ne siano sempre consapevoli, sperano di modificare il proprio destino….

Tratto dal romanzo omonimo di Kazuo Ishiguro, premio Nobel per la letteratura 2017.

1 febbraio – ore 21.00
Carnage
di Roman Polanski
con Jodie Foster, Kate Winslet, Christoph Walz, John C. Reilly
(Francia, Germania, Polonia, Spagna, 2011, 79 minuti)
Due coppie di genitori si incontrano per discutere in seguito a una lite al parco avvenuta tra i rispettivi figli. Lo scopo è quello di trovare un modo per risolvere il conflitto, ma a poco a poco gli animi si infervorano…

Tratto dalla pièce teatrale Il Dio del massacro di Yasmine Reza.

8 febbraio – ore 21.00
Quel fantastico peggior anno della mia vita
di Alfonso Gomez-Rejon
con Thomas Mann, Olivia Cooke, RJ Cyler, Nick Offerman
(Usa, 2015, 104 minuti)
Greg è un ragazzo che ha trovato un modo per sopravvivere negli anni del liceo, evitando di schierarsi e di legarsi a troppe persone. Quando la madre lo obbliga a passare del tempo con Rachel, dovrà mettersi in discussione e cambiare.

Tratto dal romanzo omonimo di Jesse Andrews.

15 febbraio – ore 21.00
Ruby Sparks
di Jonathan Dayton, Valerie Faris
con Paul Dano, Zoe Kazan, Annette Bening, Antonio Banderas
(Usa, 2012, 104 minuti)
Calvin è un giovane scrittore in piena crisi da pagina bianca. Dopo vari ripensamenti, riesce a sbloccarsi scrivendo le avventure di una ragazza, Ruby Sparks. Il problema è che Ruby in carne e ossa si presenta alla porta di casa sua ed è esattamente come l’ha creata…

Scarica la locandina

Scarica il programma

Continua a leggere

TERRE DI FIABA – 80 ILLUSTRAZIONI DA ESPLORARE

MOSTRA D’ILLUSTRAZIONE – LABORATORI CREATIVI – LETTURE ANIMATE –  PROIEZIONI DI FILM DI ANIMAZIONE 

Dal 1 marzo al 2 aprile 2018 Villa Pisani di Monselice ospiterà la mostra “Terre di Fiaba, 80 illustrazioni da esplorare”. Un’antologia di favole tratta dalla collana “Le immagini della fantasia”, edita da Franco Cosimo Panini in collaborazione con la Fondazione S. Zavřel.

In un mondo sempre più multietnico, la mostra “Terre di Fiaba. 80 illustrazioni da esplorare” offre la possibilità di conoscere nuove culture attraverso 80 illustrazioni che raccontano fiabe e leggende provenienti dall’Africa, l’India, l’Oceania, la Russia, l’Estremo Oriente, il Messico, il Brasile, l’Armenia e il Cile.  Un mondo bellissimo, pieno di simboli, tradizioni, usanze da scoprire. Un mondo da immaginare ascoltando le fiabe e da esplorare con lo sguardo, alla ricerca dei segreti delle illustrazioni.

Le illustrazioni e le fiabe sono tratte dai seguenti libri: Le voci dei Tam tam, fiabe dall’Africa; Favolosi Intrecci di Seta, fiabe dall’Estremo Oriente; Echi d’Oceano, fiabe dall’Oceania; I Canti dei Ghiacci, fiabe dalle Regioni Artiche; A Ritmo d’Incanto, fiabe dal Brasile; Il Grande Albero delle Rinascite, fiabe dalle terre d’India; Nel Bosco della Baba Jaga, fiabe dalla Russia; I Sogni del Serpente Piumato, fiabe e leggende dal Messico; Sulle Ali del Condor, fiabe dal Cile (Collana Le immagini della fantasia, Franco Cosimo Panini); Creazione, Salani; Vite d’acqua, Salani e C’era e non c’era, fiabe dalla terra d’Armenia, Aurelia Edizioni.

La mostra vuole essere un’occasione per promuovere quei valori legati alla condivisione, alla socialità e alla cittadinanza, presupposti di una cultura che percepisca la differenza non come limite di relazione ma come un diritto e soprattutto una risorsa.

Nella suggestiva Villa Pisani di Monselice, per tutta la durata della mostra, in programma laboratori ideati e curati da realtà del territorio. Non mancheranno quattro appuntamenti con i grandi film di animazione in grado di parlare a diversi pubblici, di offrire insegnamenti e spunti, e soprattutto di farci perdere davvero in una favola in cui anche la magia è credibile. Un ritorno alla favola capace di far tornare bambini i più grandi e far sentire adulti i più piccoli.

Orari ingresso mostra:
Dal lunedì al venerdì 9.00/17.30
Sabato, domenica e lunedì 2 aprile 9.00/13.00 – 14.00/18.00

PROGRAMMA LABORATORI E PROIEZIONI

Sabato 3 marzo
Ore 16.30 – proiezione
KUBO E LA SPADA MAGICA di Travis Knight
Il film racconta la storia di un ragazzino cantastorie in un Giappone medievale fantastico, con il potere di dare vita agli origami con la musica del suo shamisen. Un giorno, il ragazzo decide di partire per un epico viaggio allo scopo di svelare i segreti della sua eredità e riunire la sua famiglia.

Domenica 4 marzo
Ore 16.00 – lettura animata (dai 6 ai 10 anni)
EINSTEIN. LAMPI DI GENIO a cura di Romina Ranzato di Barabao Teatro in collaborazione con Libreria Fahrenheit.
Le scienze non sono mai state tanto divertenti e affascinanti. La confidenza con la materia scientifica nasce dall’esigenza innata nell’uomo di osservare, esplorare, interpre-tare e dev’essere sviluppata fin da piccoli; libri piacevoli, accattivanti e di qualità educano alla comprensione di se stessi e del mondo. Perciò, siete tutti invitati ad assaporare deliziose scoperte e gustare leccornie tecnologiche.A partire dalla colonna edita da Editoriale Scienza, un racconto animato dedicato alla figura del grande scienziato Albert Einstein. Un pomeriggio per assaporare deliziose scoperte e succulenti esperimenti.

Sabato 10 marzo
Ore 15.00 – lettura e laboratorio motorio (dai 3 ai 7 anni )
PICCOLI PASSI D’AFRICA a cura dell’Associazione Melià
Attraverso la lettura animata del libro ” Kiriku’ e la strega Karaba’”, offriremo ai piccoli partecipanti la possibilità di entrare nel magico mondo dell’Africa, fatto di musica, canti e mille colori. Ispirati da questa storia ci lasceremo accompagnare dalle note dell’incantata musica africana in un laboratorio di danza a cui seguirà un divertente laboratorio artistico creativo.

Ore 16.30 – proiezione
OCEANIA di Ron Clements e John Muske
Ambientato in Oceania, in un’isola della Polinesia, il film racconta le avventure di una giovane principessa piuttosto vivace che s’imbarca in una coraggiosa missione per salvare il suo popolo.

Domenica 11 marzo
Ore 10.30 – laboratorio creativo (dai 4 ai 99 anni)
SULLE RUOTE CON TOM a cura della libreria per ragazzi Pel di Carota
Un’attività che ci farà entrare in alcuni albi illustrati del fiammingo Tom Schamp. Un grande palazzo, tanti piani e sotto un garage pieno di mezzi di locomozione con i quali partire in viaggio!

ore 15.00 – lettura e laboratorio creativo (dai 7 ai 99 anni)
SETTE VOLTE SETTE a cura della libreria per ragazzi Pel di Carota
Una lettura-laboratorio a partire da un racconto di Gianni Rodari e uno di Bernard Friot per scoprire e creare tanti bambini e tanti gatti.

Sabato 17 marzo
ore 15.00 – scrittura creativa ( dai 9 ai 14 anni)
ANCHE LA MUSICA…VIAGGIA! a cura della casa editrice Camelozampa
Un laboratorio che si basa sui brani tratti dai libri della serie Talent Angels, che racconta di un Talent Show le cui puntate si svolgono ogni volta in una città diversa del mondo, con concorrenti di cinque continenti. Verranno letti i brani sulle protagoniste che esplorano New York, Londra, Parigi. I partecipanti dovranno indovinare i Paesi di provenienza delle protagoniste e dovranno decidere dove ambientare la quarta puntata dello spettacolo.

ore 16.30 – proiezione
IL LIBRO DELLA VITA di Jorge Gutierrez
Un gruppetto di ragazzini si annoia alla sola idea di mettere piede in un museo. Li prende in carico, però, una guida speciale, che ha in serbo qualcosa per loro. Con voce suadente, la donna li conduce dentro la storia dei festeggiamenti messicani legati al giorno dei morti, in un viaggio attraverso tre regni sovrapposti. Protagonista della storia nella storia è Manolo Sanchez, ultimo erede di una famiglia di toreri che desidera però fare il musicista ed è innamorato dall’infanzia della bella Maria, figlia del generale Posada di San Angel. Anche il prode Joaquin è innamorato di Maria, e la loro amichevole rivalità diventa oggetto niente meno che di una scommessa tra la Morte e il suo oscuro consorte, Xibalba.

Domenica 18 marzo
Ore 15.00 – laboratorio creativo e di manipolazione (dai 5 agli 8 anni)
LA NATURA DELL’ARTE a cura di Francesca Bozza de Il posto dei fiori in collaborazione con Far Magia.
Riproduciamo le scene di Cappuccetto Rosso, la fiaba europea più popolare al mondo,  con immagini, fiori, foglie e colori.

Sabato 24 marzo
Ore 16.00 – Spettacolo di teatro (dai 4 anni)
LA BELLEZZA DEL RE di Henriette Bichonnier, a cura de I Fantaghiró in collaborazione con Far Magia
Un racconto che ci insegna l’importanza di saper prendere decisioni autonome. C’era una volta un re molto bello, innamorato solo della propria bellezza, che non sopportava che i suoi sudditi fossero più belli di lui. Tutti presto impararono a farsi brutti apposta, e il reame divenne un vero orrore. Il re era molto soddisfatto… ma un giorno una bambina bellissima nata dall’amore dei suoi genitori riuscì a scaldare il cuore del re. Testo adattato e recitato da Erika Vianello de I Fantaghiró.

Domenica 25 marzo
Ore 10.30 – laboratorio creativo (dai 4 agli 8 anni)
A CACCIA DI SEGNI… a cura di Chiara Veronesi
“Il cacciatore e lo scoiattolo” di Cristina Pieropan
Impariamo ad usare il pennino e la china per creare la nostra piccola opera d’arte, partendo da una superficie colorata con degli acquerelli.
In totale libertà, facciamoci guidare dagli animali e dalla natura presenti nel quadro.

ore 15.00 – laboratorio creativo (dai 4 agli 8 anni)
IL DONO DI VEDERE a cura di Chiara Veronesi
“Il dono del cervo” di Giulia Orecchia
Partiamo dal disegno di noi stessi, come ci vediamo e come ci sentiamo e pensiamo al nostro animale preferito. Sperimentiamo la tecnica del collage con la carta velina, con le carte più strampalate e psichedeliche che si possano immaginare.  Il risultato sarà una sorprendente esplosione di colori!

Sabato 31 marzo
VISITA GUIDATA ALLA MOSTRA

Una visita guidata per i più piccoli alla scoperta delle illustrazioni della mostra Terre di Fiaba – una mostra per fare un tuffo nelle fiabe ed esplorare il mondo!
ore 10.00/11.00 –  4 e 5 anni
ore 11.00/12.00 – 6, 7 e 8 anni
Bambino: 3 €
Genitore e bambino: 5 €

16.30 – proiezione di corti di animazione
presentati a EUGANEA FILM FESTIVAL che raccontano culture e terre lontane.

La mostra a cura di Monica Monachesi per la Fondazione Štěpán Zavřel, è una proposta di Euganea Movie Movement e del Comune di Monselice, con il patrocinio della Provincia di Padova e il contributo di Far Magia. Partner del progetto: libreria Fahrenheit, libreria per ragazzi Pel di Carota, casa editrice CameloZampa, associazione Melià e l’associazione I Fantaghirò.

Vetrine d’artista
Per tutto il periodo della mostra sulle vetrine dei negozi della città, saranno realizzate, da giovani artisti del territorio, illustrazioni che reinterpretano le fiabe proposte nella mostra. Un’istallazione visiva che percorre le vie di Monselice raccontando tradizioni e costumi di tutti i paesi.

BIGLIETTO MOSTRA: 4 € intero; 3 € ridotto 6-12, studenti universitari, over 65 e con tessera Euganea Movie Movement; 0-5 anni entrata libera
BIGLIETTO LABORATORI E LETTURE ANIMATE: 3 €, gratuito con il biglietto della mostra se la visita viene fatta il giorno stesso del laboratorio e vale per un solo laboratorio. Bambini sotto i 5 anni 3 €.
PROIEZIONI: ingresso gratuito

Per info e prenotazioni:
+39 0429.74309
info@villapisanimonselice.it

SCARICA IL PROGRAMMA LABORATORI E PROIEZIONI E LA LOCANDINA

SPONSOR E PARTNER: Comune di Monselice, Fondazione Štěpán Zavřel, Comune di Sarmede, Far Magia, casa editrice CameloZampa, Melià, libreria Pel di Carota, libreria Fahrenheit, Due Punti Aps

Continua a leggere