Categoria: Eventi 2018

Villa in Festa

SABATO 14 DICEMBRE   

Euganea Movie Movement vi aspetta per un momento di festa in Villa, per celebrare un altro anno di attività. Sarà un’occasione di incontro, di scambio di auguri per le imminenti feste natalizie e anche per qualche anticipazione sulle proposte culturali dell’anno prossimo.


Dalle 20.00 aperitivo con buffet
A seguire musica live con le LAME DA BARBA


Dal valzer alla tarantella, dalla Grecia ai Balcani, passando per l’Armenia fino a ritornare alla colonna sonora in stile italiano, le Lame da Barba mantengono salde le radici nel mediterraneo, cercando spunti in ogni dove per creare musica nuova.

Ingresso libero


Continua a leggere

mostra d’illustrazione – visite didattiche – laboratori – spettacoli di teatro – letture animate – proiezioni di film di animazione

1° FEBBRAIO – 1° MARZO 2020

Ambarabà è un festival culturale che ha l’obiettivo di invadere la città di Monselice con illustrazioni, laboratori, spettacoli di teatro, letture animate, degustazioni e proiezioni. Il tema di questa prima edizione è il Giappone e il nucleo principale della manifestazione è la mostra d’illustrazione Mukashi, mukashi e storie dall’arcipelago sottosopra , un progetto realizzato con la Fondazione Štěpán Zavrel e il Comune di Sarmede, in esposizione a Villa Pisani dal 1 febbraio al 1 marzo 2020.

Mukashi Mukashi vuol dire “C’era una volta” in Giappone ed è il titolo di una mostra dedicata alla cultura giapponese in cui scoprire fiabe, giochi, libri e poesie, per un incontro genuino con la cultura di questo Paese, costruita attraverso uno stretto dialogo con illustratori, esperti e studiosi del Giappone. La mostra offre un ampio sguardo sul mondo dell’illustrazione e invita all’incontro con pubblicazioni di spicco per innovazione estetica e ricchezza narrativa. Il suo pubblico abbraccia il mondo della scuola e quello delle famiglie, l’universo degli illustratori e quello degli appassionati di settore. L’esposizione è un progetto della Fondazione Štěpán Zavrel di Sarmede, che accoglie ogni anno centinaia di illustratori, autori, editori, e migliaia di bambini, confermando il valore del libro illustrato come strumento di conoscenza e veicolo di bellezza.

  1. Storie dall’arcipelago sottosopra. Una personale dedicata a Philip Giordano.
    Philip condurrà i visitatori in un Giappone colorato, pieno di forme geometriche, che costruiscono scenari fantastici dove aleggiano meduse, draghi, spiriti, mostri e bambini speciali in grado di compiere imprese sovrumane. I suoi libri illustrati sono stati tradotti in tutto il mondo e ha collaborato con riviste, musei, fondazioni e case editrici internazionali. I suoi lavori sono stati riconosciuti e premiati da American Illustration, Communication Arts, 3×3, Society of Illustrators di New York e inseriti nei White Ravens. Il suo primo libro come autore, “Il pinguino che aveva freddo”, ha vinto il Premio Andersen nel 2017 come Miglior libro 0–6 anni.
Il pinguino che aveva freddo, Philip Giordano, Edizioni Lapis
  1. Mukashi, Mukashi…
    Mukashi, mukashi è il nucleo tematico della mostra, con giochi, fiabe, libri e poesie per conoscere e esplorare il Paese del Sol Levante. Tra i progetti inclusi nella sezione: Mukashi, mukashi, c’era una volta in Giappone, l’albo edito da Franco Cosimi Panini con otto meravigliose fiabe per conoscere i personaggi più amati dai bambini giapponesi; gli haiku (componimento poetico giapponese) di Bashō e Issa illustrati dagli allievi della Scuola Internazionale d’Illustrazione di Sarmede e il memory Yōkai: mostri e spiriti giapponesi, 24 tessere firmate da artisti nipponici e realizzate in serigrafia da Else Edizioni.
Mukashi, mukashi c’era una volta in Giappone, Valeria Petrone, Franco Cosimo Panini

3. Panorama 35
Nella sezione panorama sono presenti le opere degli illustratori giapponesi Susumu Fujimoto, Yocci, Junko Nakamura, Chiaki Okada e Michio Watanabe.

Per tutto il periodo della mostra verranno proposte attività didattiche appositamente studiate per le Scuole dell’Infanzia e le Scuole Primarie: imparare a leggere le immagini, viaggiare con il pensiero grazie all’ascolto di fiabe tradizionali e racconti moderni, per scoprire come si realizza un libro illustrato attraverso le oltre 100 illustrazioni esposte. I bambini sono accompagnati, attraverso le fiabe, alla lettura delle opere e alla scoperta delle tradizioni e della cultura giapponese.

Oltre alla mostra d’illustrazione sono previsti spettacoli di teatro, cinema di anime d’autore, letture animate, corsi di xilografia giapponese, laboratori di origami e di serigrafia per conoscere le tradizioni e le arti del Giappone.
Ambarabà sarà anche un’occasione per riscoprire Monselice, gli eventi collaterali infatti coinvolgeranno tutta la città: il Museo Sanpaolo, la Biblioteca San Biagio, l’auditorium del Kennedy e naturalmente Villa Pisani.

Amabarabà è un progetto di Euganea Movie Movement e dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Monselice, con il patrocinio della Nuova Provincia di Padova e della Regione del Veneto. La Mostra Internazionale d’Illustrazione per l’Infanzia Mukashi, mukashi e storie dall’arcipelago sottosopra è un progetto realizzato in collaborazione con la Fondazione Štěpán Zavřel e dal Comune di Sarmede. Tra i partner di Ambarabà: Libreria Fahrenheit, libreria per ragazzi Pel di Carota, Else Edizioni, biblioteca San Biagio di Monselice e Il Signore del tè, Tea & Coffee Store.

Per info e prenotazioni scuole: 0429 74309 info@villapisanimonselice.it

Villa Pisani: Riviera G. B. Belzoni 22, Monselice.

Continua a leggere

TIFFANY E I TRE BRIGANTI – omaggio a Tomi Ungerer

Il 28 novembre il grande illustratore TOMI UNGERER avrebbe compiuto 88 anni. In occasione del suo anniversario, Camelozampa, Euganea Film Festival e Pel di carota libreria per ragazzi hanno deciso di organizzare un duplice appuntamento per omaggiare uno degli artisti che più hanno influenzato l’editoria per ragazzi di tutto il mondo.

1° APPUNTAMENTO
DOMENICA 24 NOVEMBRE PRESSO VILLA PISANI DI MONSELICE

ORE 15.30

LETTURA/LABORATORIO del libro “ALLUMETTE” di Tomi Ungerer DAI 5 AI 99 ANNI

È la vigilia di Natale. La piccola Allumette, orfana, è stanca e affamata. Le vetrine dei negozi sono colme di ogni meraviglia, le strade piene di gente alle prese con gli ultimi acquisti, ma nessuno vuole comprare i suoi fiammiferi. Ma a mezzanotte, ormai stremata, Allumette esprime un desiderio. Ed ecco, dal cielo cominciano a piovere torte, salsicce, giocattoli e ogni ben di Dio! Un capolavoro del grande autore vincitore dell’Hans Christian Andersen Award.

ore 16.15

PROIEZIONE di “TIFFANY E I TRE BRIGANTI” di Hayo Freitag, 75′

La piccola Tiffany sta attraversando una foresta a bordo di una diligenza verso la sua nuova “casa”, un orfanotrofio gestito da una direttrice tirannica e brutale, quando tre briganti, dall’aspetto terrificante, vestiti di nero, la bloccano. Ma Tiffany, tanto audace quanto perspicace, capisce che questa può rivelarsi una buona opportunità per scampare al soggiorno forzato tra le grinfie della direttrice e, giocando d’astuzia, riesce a farsi “rapire” dai tre briganti aprendo così la strada a un rapporto destinato a rivelare cosa possa nascondersi sotto ai mantelli neri, al di là delle apparenze.
Il film è tratto dal libro “I tre briganti” di Tomi Ungerer.

INGRESSO € 3
Prenotazione obbligatoria: 0429 74309 – info@euganeafilmfestival.it o info@villapisanimonselice.it
https://www.facebook.com/events/2652456658149539/


2° APPUNTAMENTO
GIOVEDI’ 28 NOVEMBRE PRESSO LA LIBRERIA PEL DI CAROTA A PADOVA

LETTURA/LABORATORIO del libro “ALLUMETTE” di Tomi Ungerer
DAI 5 AI 99 ANNI
http://www.peldicarota.it/

Continua a leggere

“L’arte scuote dall’anima la polvere accumulata nella vita di tutti i giorni.”  Pablo Picasso

Euganea Movie Movement propone quattro proiezioni che indagano l’arte contemporanea attraverso i suoi protagonisti e da più punti di vista ci accompagnano a scoprire le vite e il dietro le quinte delle opere, della creatività, della passione per l’arte. Oltre ai film, anche un evento speciale, uno spettacolo di musica e parole con Debora Petrina, cantautrice e compositrice, vincitrice tra l’altro del Premio Ciampi, e Tiziano Scarpa, premio Strega con il romanzo “Stabat Mater”.

Mercoledì 6 novembre ore 21.00
KUSAMA – INFINITY
di Heather Lenz
USA, 2018, 85’

Il film racconta la storia di Yayoi Kusama, una tra le cinque artiste più influenti al mondo nell’ambito dell’arte contemporanea. Esito di oltre un decennio di attività della regista, il documentario getta una nuova luce su una protagonista assoluta dell’arte contemporanea del Novecento e della nostra epoca. La sua storia personale e professionale si intrecciano, il trauma di essere cresciuta in Giappone durante la seconda guerra mondiale, il trasferimento a New York dove era ostacolata dal sessismo e il razzismo che caratterizzavano il mondo dell’arte passando per i problemi connessi con la sua salute mentale fino ai giorni d’oggi.

Mercoledì 13 novembre ore 21.00
PEGGY GUGGENHEIM: ART ADDICT
di Lisa Immordino Vreeland
USA, 2015, 80′

Erede delle fortune della famiglia Guggenheim, Peggy è stata una figura centrale per il mondo dell’arte contemporanea: non solo collezionista di opere, ma anche di artisti.  Nella sua appassionante esistenza ha vissuto appuntamenti segreti, relazioni e matrimoni, e amicizie con personaggi come Samuel Beckett, Max Ernst, Jackson Pollock, Marcel Duchamp. “Peggy Guggenheim: Art Addict” è un documentario sulla vita dell’icona dell’arte Peggy Guggenheim, basata sulla sua biografia.

Mercoledì 20 novembre ore 21.00
BANSKY: EXIT THROUGH THE GIFT SHOP 
di Bansky
USA, GB, 2010, 87’

Thierry Guetta è il gestore di un negozio di vestiario vintage con la passione per le videocamere, filma tutto quanto gli capiti nella vita e scopre che suo cugino è il famoso street artist Space Invader. Decide di avvicinarsi al mondo della street art finché un giorno il misterioso artista britannico Banksy si mette in contatto con lui. Questa è una storia dentro la Street art – un racconto brutale e rivelatore di ciò che accade quando fama, soldi e vandalismo si scontrano.

Sabato 30 novembre ore 21.00
Spettacolo LE COSE CHE SUCCEDONO DI NOTTE
con Debora Petrina e Tiziano Scarpa

Le cose che succedono di notte è uno spettacolo di musica e parole.
Debora Petrina, cantautrice e compositrice, vincitrice tra l’altro del Premio Ciampi, incontra Tiziano Scarpa, premio Strega con il romanzo “Stabat mater”. Sul palco alternano canzoni e racconti in rima. Alle tastiere, chitarra e voce, Debora si mette in contatto con mondi sconosciuti, è una specie di veggente elettronica. Canta con una presenza scenica ammaliante le sue canzoni innovative, bellissime, che emanano calda sensualità e ritmi vivaci. Fra un brano e l’altro accompagna le parole di Tiziano alle tastiere e alla chitarra. Tiziano racconta di uomini, alberi, animali solitari che cercano l’amore e la verità, e trovano quello che si meritano. Sono favole per adulti, in rime baciate, abbracciate, accarezzate, qualche volta accoltellate e strangolate. Storie spassose, a volte drammatiche, tratte dal suo nuovo libro “Una libellula di città” (edito da Minimum fax).

Canzoni e musiche di Debora Petrina (voce, tastiere e chitarra).
Racconti e rime di Tiziano Scarpa.

Si ringraziano per la collaborazione il Teatro Stabile del Veneto e Lorenzo Maragoni.

Mercoledì 4 dicembre ore 21.00
IL RITRATTO NEGATO
di Andrzej Wajda
Polonia, 2016, 98′

Nella Polonia del 1948 l’artista e teorico dell’arte Władysław Strzemiński gode di fama e rispetto sia in patria che all’estero. Nella città natale di Łódź è docente all’Accademia di Belle Arti, membro dell’Unione degli Artisti e fondatore del Museo cittadino di Arte Moderna. Il destino gli ha regalato un immenso talento artistico ma gli ha portato via sia una gamba che un braccio. L’infermità non gli impedisce comunque la produzione di tele, così come il perfezionamento della teoria dell’Unionismo, di cui è il cofondatore. Ad ostacolarlo senza tregua è invece la radicalizzazione del comunismo, alla quale l’artista si oppone fino alla morte.

BIGLIETTI
Proiezioni:  € 3
Spettacolo del 30/11 Le cose che succedono di notte con assaggio di vino della cantina Siemàn di Villaga (VI) –  € 7
Prenotazione dello spettacolo consigliata – massimo 50 posti

Scarica il programma

Continua a leggere

Maratona di film per la CLIMATE ACTION WEEK

Euganea Movie Movement aderisce alla mobilitazione globale per il clima. Dal 20 al 27 settembre si svolgerà la Climate Action Week, ovvero una intera settimana di mobilitazione per portare il tema della crisi climatica al centro dell’attenzione. Durante le varie edizioni di Euganea Film Festival, molti sono stati i film che abbiamo visto e selezionato anche per l’attenzione verso temi ambientali. In questa occasione vogliamo lanciare la possibilità di riflettere su alcuni argomenti attraverso documentari e cortometraggi  che ci raccontano di terre ferite vicine o lontane a noi da difendere, da proteggere.

ore 16.00
WHEN MOUNTAINS AND ANIMALS WILL SPEAK
di Mara Trifu
Romania, 2015, 18′
Si usa dire che gli animali riescano sempre a sentire le minacce incombenti. Nel piccolo villaggio romeno di Rosia Montana, gli animali cominciano a comportarsi in modo sempre più strano mentre strani suoni si diffondono lungo le foreste e le montagne.

ore 16.15
NEL MIO GIARDINO
di Santo Bruno, Cristian Cesaro, Davide Donnola, Fabio Lessio
Italia, 2013, 40′
Ci sono luoghi che si trasformano rapidamente senza che gli abitanti se ne rendano conto. Ci sono persone che cambiano in funzione dell’ambiente in cui vivono. Ci sono domande che legano le persone ai luoghi. La bassa padovana è un luogo fatto di persone e domande.

ore 16.55
POLVERE SOTTILE
di Alessandra Boatto, Gloria Cianci, Sofia Zanonato
Italia, 2018, 8′
La terra è definitivamente invasa dall’inquinamento, sommersa da un mare di sottile polvere nera. Una giovane donna si è salvata a bordo di una zattera improvvisata e sopravvive grazie ai viveri che recupera nella città abbandonata, immergendosi nel mare di polvere. La donna approderà infine su un’isola, dove troverà una piantina che coltiverà con molto amore.

ore 17.05
BRING THE SUN HOME 
di Chiara Andrich e Giovanni Pellegrini
Italia, 2013, 68′
Maura e Rosa, due donne analfabete del Sud America,frequentano in India la ONG Barefoot College. Assieme ad altre quaranta donne da tutto il mondo diventano ingegneri solari e portano per la prima volta la luce nelle case dei loro villaggi attraverso una tecnologia pulita e all’avanguardia. Nello stesso momento dall’altra parte del mondo Jeny e Paula viaggiano tra le comunità di alta quota del Perù per installare pannelli solari che hanno imparato a costruire al Barefoot College.

ore 18.15
CROCEVIA
di Cristian Cesaro e Davide Donnola
Italia, 2008, 9′
Esistono posti al mondo dove cose e persone rifiutate, coesistono.
Crocevia immaginario, ma brutalmente reale, tra gli emarginati dalla società e tutto ciò che il sistema consumistico scarta. Due rifiuti concettualmente diversi, ma accomunati dallo stesso destino, sulla stessa terra. In un paese, lo Zambia, in cui la raccolta dei rifiuti praticamente non esiste, in cui la gente è abituata a buttare a terra qualsiasi cosa, in cui il riciclare e un concetto molto lontano, e dove l’usa e getta sta prendendo sempre più piede come una conquista verso la modernità,si distinguono quelli della discarica.”

ore 18.25
LA TERRA DEI LUPI
di Fabio Luongo
Italia, 2011, 52′
Il ministero della difesa italiano per far fronte all’emergenza rifiuti nazionale decide di costruire una mega-discarica per rifiuti tossici e radioattivi in Irpinia, una regione rurale del sud-italia sita sull’Appennino campano. Anche se la battaglia sembra persa in partenza, non tutti gli abitanti si rassegnano e si organizzano per difendere la propria terra.

ore 21.00
I GIARDINI DI PIOMBO
di Alessandro Pugno
Italia, 2017, 73′
Perù, 4000 metri, dove una volta pascolavano i lama sgorga acqua torbida dalle rocce. Una maestra e i suoi alunni raccolgono campioni e li analizzano. Nell’acqua ci sono dei vermicelli particolari, ma dove ci sono vermicelli, c’è forse vita? No, c’è piombo. Le prove sono scientifiche, però chi ci crederà? La comunità di Huayhuay, come tante altre, vive della miniera. E mentre un minatore vede come tutto ciò mette in pericolo il suo lavoro, sua figlia si rende conto che, forse, un giorno le cose cambieranno.

Ingresso gratuito

Villa Pisani
Riviera Belzoni, 22
35043 Monselice
www.villapisanimonselice.it
info@villapisanimonselice.it
+ 39 0429 74309

Estate in Villa Pisani propone 4 serate di musica dal vivo, arricchite anche da proposte culinarie, incontri tematici e arte che ci trasporteranno “verso luoghi lontani” – tutti i sabati dal 20 luglio al 10 agosto

20/07 VIAGGIO VERSO LA LUNA in occasione dei 50 anni dallo Sbarco sulla Luna

dalle 20.00 >> Cibi e sapori dalla tradizione veneta a cura di Ostaria Nòva. L’oste selezionerà i vini e le birre per la serata.

21.00 >> La luna nel bicchiere: l’influenza degli astri nell’agricoltura biodinamica e nel lavoro del vignaiolo, con Davide Boldrin, agrisommelier e Nicola Dal Santo dell’Az. vitivinicola I Castagnucoli.

22.00 >> GRIMOON – VERS LA LUNEcinematic and psychedelic pop
Alberto Stevanato: voce, chitarra; Solenn Le Marchand: voce, synth analogico

I Grimoon in versione “Combo De Luxe” presentano lo spettacolo “Vers La Lune”, un insolito viaggio intergalattico musicale e visivo tra rock, elettronica e psichedelia che racconta la storia di tre personaggi e le loro avventure nello spazio. Il film che viene musicato dal vivo è interamente in animazione, girato principalmente in stop-motion. Un lavoro ricco di suggestione e creatività accompagnato dai suoni ruvidi di due sintetizzatori Moog, da una batteria elettronica vintage e da sferragliate di chitarra acustica. www.grimoon.com https://www.facebook.com/grimoonband/ https://www.youtube.com/watch?v=5S7ayKulMAk

Qui l’evento fb

27/07 VIAGGIO VERSO L’AMERICA

dalle 20.00 >> Cibi e sapori stile “American BBQ” a cura di Ostaria Nòva. L’oste selezionerà i vini e le birre per la serata.

22.00 >> KALAHYSTERI – folk, country, americana
Astrid Dante: voce, chitarra; Elisa De Munari: voce, contrabbasso; Giusi Pesenti: voce, percussioni

Astrid Dante (Miss Chain & The Broken Heels), Elisa De Munari (Elli de Mon – onewomanband) e Giusi Pesenti (Dry & Dusty, Grace O’Malley Quartet) mettono tutta la loro personalità, il loro background e la loro esperienza in questa nuova avventura chiamata Kalahysteri, un neologismo che significa “bella isteria”: tre donne diverse e con esperienze spesso agli antipodi, tre caratterini niente male con cui neanche il diavolo in persona vorrebbe fare un patto! La loro musica è come un viaggio che guida l’ascoltatore attraverso un universo parallelo, puntando dritto al cuore della musica pop.
Le loro canzoni sono nude e crude, intriganti e suadenti, profonde e sognanti, spaziano dal blues al power pop, dal folk al rock’n’roll; sono come canzoni pop suonate con gli strumenti della musica tradizionale. https://www.facebook.com/kalahysteri/ https://kalahysteri.bandcamp.com/


Qui l’evento fb

3/08 VIAGGIO TRA MESSICO E AFRICA

dalle 20.00 >> Cibi e sapori messicani a cura di Ostaria Nòva. L’oste selezionerà i vini e le birre per la serata.

All’interno della villa: Altare sciamanico contemporaneo – installazione dell’artista Concepción García Sánchez.

22.00 >> JENNIFER CABRERA FERNANDEZ 3RD ROOT – ethno world music
Jennifer Cabrera Fernandez: voce, danza; Alvise Seggi: basso, oud; Pietro Valente: batteria

Il progetto “3rd Root” è il nuovo progetto ethno world music di Jennifer Cabrera. Parla delle sue origini, della cultura antica messicana e della terza radice, la radice africana in Messico. Un mix di sonorità potenti, nuovo e moderno che, assieme alla voce possente e peculiare della cantante, ai suoi racconti e alle sue danze, vi porteranno nel vortice di atmosfere suggestive. Con lei sul palco Alvise Seggi al basso e oud, da anni a fianco alla cantante e con una grande esperienza nel mondo del jazz e della musica africana con artisti internazionali. Pietro Valente alla batteria, talentuoso e versatile musicista, bandleader e compositore. http://www.jennifercabrera.it/

Qui l’evento fb

10/08 VIAGGIO VERSO I BALCANI

dalle 20.00 >> Cibi e sapori dalle Osmize, le tipiche “cantine aperte” del Carso a cura di Ostaria Nòva. L’oste selezionerà i vini e le birre

22.00 >> AJDE ZORA balkan gipsy music Milica Polignano: Voce; Giulio Gavardi: Chitarra, saz e sax; Micol Tosatti: Violino; Francesco Mattarello: fisarmonica; Giorgio Marinaro: basso;  Francesco Prearo: Batteria e percussioni

Il progetto “Ajde Zora” sorge dall’incontro di quattro musicisti con la cantante serba Milica Polignano. Il loro repertorio mescola brani della tradizione balcanica con pezzi, movimentati e malinconici, della tradizione rom dell’est Europa. Il gruppo riarrangia musiche tradizionali in cui l’energia e la passionalità della musica popolare si sprigiona tra frenetiche danze e struggenti ballate, raccontando storie fuori dal tempo che testimoniano la realtà di popoli dal passato travagliato.

Qui l’evento fb

Le serate sono a ingresso libero.

In caso di pioggia il programma si svolgerà all’interno della villa.

Viaggi Sonori è parte delle proposte di ESTATE IN VILLA PISANI tra cinema, musica e poesia

ESTATE AL CINEMA A MONSELICE

Anche questo anno torna l’appuntamento estivo con il cinema all’aperto presso il giardino di Villa Pisani. Ecco il programma per tutti i mercoledì dal 10 luglio al 7 agosto alle 21.15:

10/07 >> A Star is Born di Bradley Cooper (USA, 2018, 135′) con Lady Gaga e Bradley Cooper
Ally fa la cameriera di giorno e si esibisce come cantante il venerdì sera, durante l’appuntamento en travesti del pub locale. È lì che incontra per la prima volta Jackson Maine, star del rock, di passaggio per un rifornimento di gin… Il resto della storia la conosciamo: la favola di lei comincia quando lui la invita sul palco, rivelando il suo talento al mondo, poi sarà con le sue mani che scalerà le classifiche, mentre la carriera e la tenuta fisica e psicologica di lui rotolano nella direzione opposta, seguendo una china oramai inarrestabile.
Il film è un remake del musical È nata una stella, diretto nel 1937 da William A. Wellman.

17/07 >> La donna elettrica di Benedikt Erlingsson (Francia, Islanda, Ucraina, 2018, 101′) con Halldóra Geirharðsdóttir, Jóhann Sigurðarson
Halla è una donna single di circa cinquant’anni che dirige un piccolo coro nella verde ed educata Islanda. La sua esistenza quotidiana e insospettabile nasconde un segreto: Halla è infatti anche l’ecoterrorista a cui il governo e la stampa danno la caccia da mesi, per i ripetuti sabotaggi che ha compiuto contro le multinazionali siderurgiche che stanno attentando alla sua splendida terra. Ma quando una sua vecchia richiesta d’adozione va a buon fine e una bambina si affaccia a sorpresa nella sua vita, Halla dovrà affrontare la sua sfida più grande…

24/07 >> Green Book di Peter Farrelly (USA, 2018, 130′) con Viggo Mortensen e Mahershala Ali
New York City, 1962. Tony Vallelonga, detto Tony Lip, fa il buttafuori al Copacabana, ma il locale deve chiudere per due mesi a causa dei lavori di ristrutturazione. Per sbarcare il lunario, l”occasione buona si presenta nella forma del dottor Donald Shirley, un musicista che sta per partire per un tour di concerti attraverso gli Stati del Sud, dall’Iowa al Mississipi. Peccato che Shirley sia afroamericano, in un’epoca in cui la pelle nera non era benvenuta, soprattutto nel Sud degli Stati Uniti. E che Tony, italoamericano cresciuto con l’idea che i neri siano animali, abbia sviluppato verso di loro una buona dose di razzismo.

31/07 >> Gli incredibili 2 di Brad Bird (USA, 2018, 130′) con le voci di Amanda Lear, Ambra Angiolini e Bebe Vio
Mr Incredibile, Elastigirl e Siberius ci hanno provato a farsi riamare dalla gente, a dimostrare la propria utilità alle istituzioni, tuttavia rimangono fuorilegge. Non la pensa così, però, il magnate Winston Deavor, da sempre grandissimo fan dei Super, che intende perorare la loro causa e ha scelto Elastigirl come frontwoman per l’impresa. Convinto che il problema sia di percezione, grazie alle invenzioni della sorella Evelyn vuole dotare Helen di una telecamera per mostrare alla gente il suo punto di vista.

07/08 >> Momenti di trascurabile felicità di Daniele Lucchetti (Italia, 2019, 93′) con Pif, Thony e Renato Carpentieri
Paolo conduce una vita tranquilla a Palermo con moglie e due figli, lavorando come ingegnere. Ad aggiungere pepe alle sue giornate non sono le relazioni extraconiugali che si concede di tanto in tanto, o le sedute al bar con gli amici a fare il tifo per la squadra rosa e nera, ma alcuni istanti di pura gioia, come attraversare in motorino un incrocio urbano nel momento esatto in cui tutti i semafori sono rossi. Peccato che arrivi la volta in cui Paolo “manca” il momento di una frazione di secondo, e viene investito in pieno da un’auto ritrovandosi catapultato in Cielo, nello stanzone adibito allo smistamento delle anime. Da qui comincerà quella rivalutazione della sua intera vita che lo metterà di fronte alla sua medietà e alle sue mancanze.

Inizio spettacoli: ore 21.15
Biglietto unico : 5 euro
Gratuito fino ai 4 anni
In caso di pioggia le proiezioni si svolgeranno all’interno della villa.

Estate al Cinema a Monselice è parte delle proposte di ESTATE IN VILLA PISANI tra cinema, musica e poesia

ESTATE IN VILLA PISANI

Arriva l’estate a Villa Pisani: spazio vivo e pulsante di incontri, di condivisione di momenti culturali e anche di ristoro e intrattenimento.

Vi aspettiamo con il nostro calendario di proposte che spaziano tra cinema, poesia e musica dal vivo.

Si parte con tutti gli appuntamenti di Euganea Film Festival presso la villa tra workshop, proiezioni, degustazioni, teatro e realtà virtuale.

A seguire trovate gli appuntamenti da luglio:

POETRY SLAM – sabato 6 luglio

Sei protagonisti si sfideranno sulla scena con i propri testi, voce e corpo,
il pubblico decreterà la performance migliore.

qui un link per scoprire di più

ESTATE AL CINEMA A MONSELICE – tutti i mercoledì dal 10 luglio al 7 agosto

10/07 >> A Star is Born di Bradley Cooper (USA, 2018, 135′)
con Lady Gaga e Bradley Cooper
Il musicista di successo Jackson Maine scopre e si innamora della squattrinata artista Ally.

17/07 >> La donna elettrica di Benedikt Erlingsson (Francia, Islanda, Ucraina, 2018, 101′)
con Halldóra Geirharðsdóttir, Jóhann Sigurðarson
Nelle verdi pianure islandesi, un’insegnante di musica lotto contro i fili elettrici di una grande fabbrica di alluminio.

24/07 >> Green Book di Peter Farrelly (USA, 2018, 130′)
con Viggo Mortensen e Mahershala Ali
L’amicizia tra un buttafuori italoamericano e un pianista talentuoso afroamericano che sta per partire per un tour in giro per l’America negli anni Sessanta.

31/07 >> Gli Incredibili 2 di Brad Bird (USA, 2018, 130′)
con le voci di Amanda Lear, Ambra Angiolini e Bebe Vio
Nuove avventure de Gli incredibili – una “normale” famiglia di supereroi

7/08 >> Momenti di trascurabile felicità di Daniele Lucchetti (Italia, 2019, 93′)
con Pif, Thony e Renato Carpentieri
La storia di Paolo, cui rimangono solo 1 ora e 32 minuti per fare i conti con i punti salienti della sua vita

qui un link per scoprire di più

VIAGGI SONORI… musica verso luoghi lontani
4 serate di musica dal vivo, arricchite anche da proposte culinarie, incontri tematici e arte che ci trasporteranno “verso luoghi lontani”
tutti i sabati dal 20 luglio al 10 agosto .

20/07 >> VIAGGIO VERSO LA LUNA: Grimoon – Vers la Lune

27/07 >> VIAGGIO VERSO L’AMERICA: Kalahysteri

03/08 >> VIAGGIO TRA MESSICO E AFRICA: Jennifer Cabrera Fernandez 3rd Root

10/08 >> VIAGGIO VERSO I BALCANI: Ajde Zora

per le serate “Viaggi Sonori”: cibi e sapori a cura di Ostaria Nòva.

qui un link per scoprire di più:

INFO:

In caso di pioggia il programma si svolgerà all’interno della villa.

Tutti gli eventi sono gratuiti tranne Estate al Cinema Monselice (5 euro).

Scarica il programma

Vi aspettiamo!

Euganea Film Festival

Torna l’appuntamento con Euganea Film Festival, quest’anno giunto alla 18° edizione! E da oggi potete trovare online tutto il programma: 

https://euganeafilmfestival.it/it

Il festival si terrà in diverse location della zona dei Colli Euganei dal 20 al 30 giugno e tra queste anche Villa Pisani di Monselice.
Qui vi segnaliamo gli appuntamenti che saranno ospitati presso Villa Pisani:

GIOVEDì 20 GIUGNO

 15.30 – 18.30 >> Le sfide dello sviluppatore di REALTA’ VIRTUALE a cura di Uqido Cosa significa sviluppare esperienze immersive e interattive al giorno d’oggi? Un workshop per scoprire comesi svolge il lavoro dietro alla creazione di un’esperienza di realtà virtuale, dall’idea iniziale alla produzione del software che permette la fruizione dei contenuti tramite i visori. S’indagheranno temi come lo storytelling, la grafica 3D low-poly, l’audio spazializzato e tantissimi altri ingredienti che danno vita ai contenuti di un media ancora tutto da esplorare. Un workshop gratuito e aperto a tutti. Prenotazione obbligatoria: info@euganeafilmfestival.it  0429 74309

17.30 >> Proiezione film in concorso All These Creatures (Australia, 13’), Bayandalai – Lord of the Taiga (Spagna, 12’), The Yellow House (Portogallo, 7’), Et in terra pacis (Italia, 25’), Vostok n° 20 (Francia, Russia, 50’)

20.00 – 24.00 >> EUGANEA VIRTUAL REALITY Concorso Internazionale
Esperienze virtuali a 360° gradi con Oculus Go.

dalle 20.00 >> Slowfood: degustando i colli e la bassa 
Degustazioni e assaggi con i produttori.

21.00 >> Evento speciale: Brevi visioni venete
Manica a vento (Italia, 19’), L’estremo saluto (Italia, 15’), Hoa, storia di una guaritrice (Italia, 20’) Saranno presenti i registi

22.30 >> Diego Dalla Via: Visioni venete o la profondità dei campi
Uno spettacolo teatrale a cura di Fratelli Dalla Via, un’esplorazione panoramica del territorio veneto, una variegata galleria di ambienti, situazioni e personaggi in chiave ironica e disincantata.

MARTEDì 25 GIUGNO

15.30 – 18.00 >> WORKSHOP – Cinema e Turismo tra marketing e produzione culturale Qual è il rapporto tra il linguaggio audiovisivo (video e cinematografico) e la promozione di una specifica destinazione territoriale? Quali influenze reciproche si attivano tra l’autonomia creativa degli autori e le diverse esigenze del marketing territoriale? A indagare le tante e complesse connessioni tra cinema e turismo saranno Giulia Lavarone, docente di Cinema e Turismo all’Università di Padova, Fabrizio Panozzo, docente di management culturale all’Università Ca’ Foscari e il regista Marco Segato (La pelle dell’orso). Un workshop gratuito aperto a tutti e rivolto ai professionisti che si occupano di promozione, turismo e cultura. Evento gratuito, per partecipare:  Eventbrite

18.00 >> Video competition ArTVision+ Proiezione di video realizzati da artisti italiani e croati selezionati dai partner del Progetto ArTVision+

VENERDì 28 GIUGNO

17.00 >> Proiezione Film in concorso
Crocs (Francia,  30’),  Cam Lang (Vietnam, 15’),  Kinder (Germania, 76’)

21.30 >> Progetto IL CINEMA A SCUOLA: Wonder Women e IFILM

22.00 >> Proiezione Film in concorso 
Welcome to the Ball (USA, 5’), Fauve (Canada, 16’), Così in terra (Italia, 13’)
Monsieur Kubota (Francia, 54’) >>saranno presentiAnush Hamzehian e Vittorio Mortarotti

SABATO 29 GIUGNO

17.00 >> Proiezione Film in Concorso
Gonj (Iran, 8’), Next Stop (Danimarca, 21’), Tremors (Polonia, 21’), Storie di pietre (Italia, 67’)

dalle 20.00 >> Slowfood: degustando i colli e la bassa 
Degustazioni e assaggi con i produttori.

21.30 >> CERIMONIA DI PREMIAZIONE e PROIEZIONI FILM PREMIATI

DOMENICA 30 GIUGNO

10.30 – 13.00 >> ANIMAZIONE INTERATTIVA a cura di Igor Imhoff
Workshop alla costruzione di contenuti audiovisivi da abbinare a performance musicali e teatrali. Evento gratuito, per partecipare al workshop: Eventbrite  

17.00 – 19.00 >> EUGANEA VIRTUAL REALITY Concorso Internazionale
Esperienze virtuali a 360° gradi con Oculus Go.

Per il programma completo del Festival : euganeafilmfestival.it

ENDORFINE ROSA SHOCKING

Aspettando Euganea Film Festival: Endorfine Rosa Shocking

Sabato 15 giugno alle 21.30 ospiteremo presso lo spazio esterno di Villa Pisani una serata di proiezioni da Endorfine Rosa Shocking – una rassegna di film su donne nello sport: un’ondata di endorfine cinematografiche che non passa senza lasciare il segno ideata, curata e presentata da Laura Aimone.

MUR di Andra Tévy, Francia/Belgio, 2014, 18’  – In una serata invernale in cui sta nevicando, una donna si reca al lavoro, una palestra con parete di roccia. L’ambiente è ostile, i suoi compiti faticosi. Una delle finestre non si chiude più. Nevica all’interno del locale che subito si trasforma in una terra di avventure.

SUNAKALI di Bhojraj Bhat, Nepal, 2015, 51’ – Mugu, nella parte occidentale del Nepal, è una delle regioni meno sviluppate del paese. Secondo il censimento del 2011, il 90% delle donne di Mugu sono analfabete. Sullo sfondo dei paesaggi impervi ma meravigliosi di questa regione, Sunakali racconta la storia della squadra femminile di calcio di Mugu e della sua avventura per partecipare al campionato nazionale.

Ingresso libero

La serata è parte delle proposte di ESTATE IN VILLA PISANI tra cinema, musica e poesia

https://villapisanimonselice.it/wp-content/uploads/2019/02/EstateVillaPisani.pdf

In caso di pioggia il programma si svolgerà all’interno della villa.

  • 1
  • 2