Categoria: Eventi 2019

Pubblicate le convocazioni per i candidati ammessi ai colloqui di selezione relativamente ai progetti di Servizio Civile Regionale – Bando 2020:
http://www.amesci.org/news/2020/2020_10_07_serviziocivile.htm
I calendari delle convocazioni sono suddivisi a seconda del luogo in cui avverranno e raggruppano insieme più sedi di progetto.

Per cercare il giorno, l’orario e il luogo del colloquio di selezione, individua nella tabella la sede per la quale hai presentato domanda e apri il pdf “Calendario delle convocazioni”. Troverai il tuo cognome e nome, insieme al giorno e all’orario del colloquio di selezione.

SERVIZIO CIVILE REGIONALE VENETO
Bando per la selezione di 192 giovani residenti o domiciliati in Veneto
AVVISO AI/ALLE GIOVANI
Scadenza: 30/09/2020 ore 14:00

AVVIATO IL BANDO DI SELEZIONE PER VOLONTARIE/I DI SERVIZIO CIVILE REGIONALE VENETO
PRESSO L’ENTE ASSOCIAZIONE EUGANEA MOVIE MOVEMENT PER IL PROGETTO:
“EDU-CARE. La cultura mi sta a cuore”, 1 posto

Si comunica che con D.G.R. n. 1167 del 11 agosto 2020 è stato indetto il Bando per la selezione delle/dei giovani del Servizio Civile Regionale della Regione Veneto.
N.B.: Le informazioni riportate rappresentano una sintesi dei criteri di partecipazione previsti dal Bando. Si raccomanda quindi di prendere visione del testo completo del Bando.
La domanda di partecipazione (Allegato C, Allegato D del Bando, copia di valido documento di identità personale fronte e retro, Curriculum Vitae), che va indirizzata e presentata direttamente all’Ente che realizza il progetto prescelto, deve pervenire allo stesso entro e non oltre le ore 14:00 del 30/09/2020.

La domanda può essere consegnata:

  • A mano presso la sede dell’ente che realizza il progetto prescelto
  • Via raccomandata all’indirizzo della sede dell’ente che realizza il progetto prescelto
  • Via pec

Riferimenti per consegnare la domanda:
Villa Pisani, Riviera G. B. Belzoni, 22 – 35043 Monselice (PD)
Per contatti: 0429 74309; info@euganeafilmfestival.it
da lunedì a venerdì 9.30-17.00
euganeafilmfestival@pec.it

è possibile scaricare:
La sintesi del progetto realizzabile presso questo Ente;
La domanda di partecipazione (Allegato C e Allegato D del Bando);
Il Bando di Selezione (Allegato A).
Sul sito internet www.csev.it è possibile consultare un elenco di altri progetti che verranno realizzati sul territorio regionale.

Requisiti per effettuare la domanda:
Ad eccezione degli appartenenti ai corpi militari e alle forze di polizia, possono partecipare alla selezione i giovani, senza distinzione di sesso che, alla data di presentazione della domanda, abbiano compiuto il diciottesimo e non superato il ventottesimo anno di età (28 anni e 364 giorni) alla data di presentazione della domanda, in possesso dei seguenti requisiti:

  • essere cittadini italiani o comunitari, residenti o domiciliati in Veneto;
  • essere cittadini non comunitari, regolarmente soggiornanti in Italia e residenti o domiciliati in Veneto;
  • non aver riportato condanna anche non definitiva alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo ovvero ad una pena della reclusione anche di entità inferiore per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti, ovvero per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici o di criminalità organizzata;
  • essere titolare di un conto corrente/carta prepagata o impegnarsi a dotarsene entro l’avvio del progetto.

I requisiti di partecipazione devono essere posseduti alla data di scadenza del termine di presentazione delle domande e, ad eccezione del limite di età, mantenuti sino al termine del servizio.
Non possono presentare domanda i giovani che:

  1. abbiano prestato servizio civile regionale in qualità di giovani volontari ai sensi della legge regionale n. 18 del 2005, ovvero che abbiano interrotto il servizio prima della scadenza prevista;
  2. abbiano in corso con l’ente che realizza il progetto rapporti di lavoro o di collaborazione retribuita a qualunque titolo.

Contatti e informazioni:
Per ogni richiesta di informazione o chiarimento è possibile contattare:
Marco Trevisan
347 293 5535
marco@euganeafilmfestival.it
Dal lunedì al venerdì dalle ore 10.00 alle 16.00.

AMESCI AREA NORD
049 7309436
areanord@amesci.org
Orari: dal lunedì al venerdì, dalle 9:30 alle 13:30 / dalle 14:30 alle 18:00
Per visualizzare tutti gli allegati del Bando per la selezione di 192 giovani – DGR 1167 del 11 agosto 2020 [Bur n. 129 del 21 agosto 2020]: https://www.regione.veneto.it/web/sociale/servizio-civile/bandi-e-avvisi

Allegati:
Sintesi di progetto
Bando di selezione (Allegato A) e relativi Allegato C e Allegato D.

L’immagine della 19° edizione di Euganea Film Festival è una foto di Massimo Calabria Matarweh, un’immagine dove l’albero rappresenta la capacità di resistere nonostante le difficoltà.
Dal 6 al 20 settembre 2020 sarà possibile conoscere il lavoro di Massimo Calabria Matarweh attraverso la mostra fotografica Tracce di polvere dal sogno di Palestina che verrà allestita a Villa Pisani di Monselice.

“La macchina fotografica è una grande scusa per girovagare e meravigliarsi, nell’autentico desiderio di innescare occasioni di rapporti umani, che per timidezza o indifferenza spesso si evitano, letteralmente perdersi ed immergersi con intensità in ciò che non si conosce. Lo spazio così diventa introspettivo, luogo d’incontro dell’esperienza umana, in quell’atto quotidiano di equilibrio che sono le contraddizioni. Il desiderio di conoscere la Palestina e di trascorrerci del tempo, nasce circa quindici anni fa da una profonda urgenza di esplorare i luoghi e ciò che resta dell’eredità culturale di mia madre utilizzando un banco ottico 4×5, procedimento lento per sua stessa natura, proprio per dichiarare la presenza e favorire questi incontri inaspettati. Le immagini diventano così testimonianza della reazione a questi incontri e se di documentario si può parlare quindi, credo di non aver documentato altro se non le mie stesse preoccupazioni.” Massimo Calabria Matarweh.

Apertura e presentazione della mostra alla presenza dell’autore domenica 6 settembre ore 19.00.

Ingresso libero.
Dal martedì al venerdì 9.00/17.30.
Sabato e domenica 10.00/13.00 – 16.00/19.30.


Per maggiori informazioni: scarica il programma del Festival o visita il sito www.euganeafilmfestival.it

FFSS. Ritratti ferroviari

Sabato 10 e 17, domenica 18 ottobre

Un progetto di workshop di scrittura e illustrazione creative, un progetto di libro comunitario, un progetto di “gioco” per raccontare e raccontarci.
Facchini (Vittoria) e Friot (Bernard) sono le due F iniziali, i due artisti con i quali abbiamo voluto costruire questa proposta, ma anche l’inizio dell’acronimo tanto conosciuto in Italia. Tre giornate di lavoro a partire da un luogo ben preciso, la stazione, punto di passaggio, di partenza, di arrivo di tante persone, luogo neutro ma forse non così tanto; un luogo abitato e vissuto da tante persone delle quali dovremo/te costruire dei ritratti.
Durante il workshop, si chiederà ai partecipanti di ideare dei personaggi attraverso le suggestioni testuali e visive che i due artisti proporranno nei loro interventi: utilizzo di tipologie e tecniche letterarie e visive variegate.
Dal materiale ottenuto, Vittoria Facchini e Bernard Friot costruiranno un libro che verrà successivamente pubblicato.

Dettagli pratici
Quando: Sabato 10 e 17, domenica 18 ottobre
dalle 10.00 alle 18.00, con pausa pranzo di un’ora
La domenica si termina alle 16.00
Luogo: Villa Pisani di Monselice
Massimo 20 partecipanti
Prezzo: 200 euro (IVA esclusa)

Per maggiori informazioni: info@peldicarota.it 049 295 6066
E’ previsto un attestato di partecipazione.

Progetto ideato da Libreria Pel di carota in collaborazioni con:
Lapis Edizioni, Proteo Fare Sapere – Padova

Continua a leggere

CINEMA SOSTENIBILE

Imparare a produrre cibo senza sprecare le risorse ambientali, rispettando le comunità locali, i loro sistemi di produzione e le loro conoscenze del territorio, e valorizzando la biodiversità sono alcuni dei passi che dobbiamo fare per raggiungere una sostenibilità ambientale. I film proposti toccano alcuni di questi temi e ci invitano a provare a costruire un mondo in cui poter vivere in armonia con la natura.

MERCOLEDì 6 FEBBRAIO 
ore 21.00
Introduzione a cura di Legambiente.

DOMANI
di Cyril Dion e Mélanie Laurent
Francia, 2015, 118’
In seguito alla pubblicazione di uno studio che annuncia la possibile scomparsa di una parte dell’umanità da qui al 2100, Cyril Dion e Mélanie Laurent intraprendono un emozionante viaggio intorno al mondo per scoprire cosa potrebbe provocare questa catastrofe, ma soprattutto come evitarla. Partendo dagli esperimenti più riusciti nei campi dell’agricoltura, energia, architettura, economia e istruzione, i registi immaginano un nuovo futuro per noi e per i nostri figli. Risultato: una sorprendente, contagiosa e ottimista spinta al cambiamento, a partire già da domani.

MERCOLEDì 13 FEBBRAIO
ore 21.00
Introduzione a cura di Silvia Bertazzo dell’azienda La Bocalina.

LE MERAVIGLIE
di Alice Rohrwacher
Italia, Svizzera, Germania, 2014, 111’
Il film racconta la vita quotidiana di una famiglia allargata che vive al confine tra Toscana e Lazio producendo miele. C’è un padre dalle evidenti origini tedesche, una madre che dev’essere vissuta a lungo in Francia, quattro figlie dove spicca la maggiore, Gelsomina, e un’ospite, Coco. Allevano api, coltivano la terra e cercano di barcamenarsi tra regole igieniche europee e fatica quotidiana, inseguendo un ideale di indipendenza economica e rifiuto del consumismo. Una vita sul filo di un difficile equilibrio, dove le convinzioni del padre spesso diventano imposizioni autoritarie, dove la sopportazione della madre non sempre significa comprensione e dove Gelsomina cerca di conciliare senso del dovere e sogni di fuga. A mettere in crisi quel mondo così residuale arriva il programma di una scalcinata televisione locale condotto dalla presentatrice Milly Catena che promette «un sacco di soldi» al miglior produttore di prodotti alimentari locali. E che agli occhi di Gelsomina sembra fondere la speranza di un aiuto economico ma anche il sogno di una favola salvifica. 

Il film è stato realizzato rispettando il disciplinare “EcoMuvi”, che promuove la sostenibilità ambientale nella produzione audiovisiva.
Premio Speciale della Giuria al Festival di Cannes.

MERCOLEDì 20 FEBBRAIO
ore 21.00
Introduzione a cura di Slow Food Veneto.

UN MONDO FRAGILE
di César Augusto Acevedo
Colombia, Francia, Olanda, Cile, Brasile, 2015, 97’
“Un mondo fragile” narra la storia di Alfonso, un vecchio contadino che, dopo diciassette anni, torna dalla sua famiglia per accudire il figlio Gerardo, gravemente malato. Al suo ritorno, ritrova la donna che era un tempo la sua sposa, la giovane nuora e il nipote che non ha mai conosciuto, ma il paesaggio che lo aspetta sembra uno scenario apocalittico: vaste piantagioni di canna da zucchero circondano la casa e un’incessante pioggia di cenere, provocata dai continui incendi per lo sfruttamento delle piantagioni, si abbatte su di loro. L’unica speranza è andare via, ma il forte attaccamento a quella terra rende tutto più difficile. Dopo aver abbandonato la sua famiglia per tanti anni, Alfonso ora cercherà di salvarla.

Patrocinato da Slow Food Italia.

MERCOLEDì 27 FEBBRAIO
ore 21.00
Introduzione a cura di Angela Morandi del Caseificio Morandi.

IL SISTEMA LATTE
di Andreas Pichler
Germania/Italia, 2017, 90’
Il latte è amato come mai prima d’ora non solo in Europa, ma anche in Cina, ed è un business enorme. Il prodotto che un tempo romanticamente consideravamo naturale ed innocente, da molto si è trasformato in un prodotto industriale commercializzato in tutto il mondo, capace di fatturare cifre da capogiro per i top player del settore. In questo contesto fattori come la sostenibilità o il rispetto dei metodi di produzione tradizionali sono totalmente irrilevanti. Il sistema del latte rispecchia la costante ricerca globale di una crescita infinita e la follia della produzione alimentare industriale. Muovendosi tra Europa, Africa e Cina, il film mostra in modo lampante in che modo il sistema è interconnesso a livello mondiale. In gioco ci sono il nostro habitat, le nostre campagne, il nostro tessuto sociale, ma anche la nostra salute e quella delle generazioni a venire. Grazie al modello dell’industria del latte possiamo immaginare che tipo di agricoltura vogliamo per il futuro, esaminando le alternative già esistenti e capendo cosa cambiare e come migliorare.

Menzione Speciale di Legambiente al CinemAmbiente di Torino.

Ingresso gratuito con tessera Euganea Movie Movement.
È possibile tesserarsi prima delle proiezioni. La tessera costa 5€ e vale per tutto il 2019.

📍 Villa Pisani | Riviera Belzoni, 22, Monselice
✆ 042974309 | 📧 info@villapisanimonselice.it