Categoria: Eventi 2019

TORNA IL CINEMA ESTIVO A MONSELICE!
Nonostante le difficoltà di questi mesi, Euganea Movie Movement ha deciso di tornare anche quest’anno con uno degli eventi culturali più attesi dell’estate monselicense.
Ecco il programma:

Venerdì 3 luglio >> Belle époque
di Nicolas Bedos

con Daniel Auteuil e Fanny Ardan
Francia, 2019, 110’Victor è un uomo all’antica che odia il presente digitale. Quando un eccentrico imprenditore, grazie all’uso di scenografie cinematografiche, comparse e un po’ di trucchi di scena, gli propone di rivivere il giorno più bello della sua vita, Victor non ha dubbi. Sceglie di tornare al 16 maggio del 1974: il giorno in cui in un café di Lione ha incontrato la donna della sua vita, la bellissima Marianne. Una sceneggiatura da Oscar che vede protagonista un cast di stelle del cinema francese – da Daniel Auteuil a Fanny Ardant, da Pierre Arditi a Guillaume Canet – riuniti insieme per mettere in scena una commedia elegante e nostalgica, capace di far ridere ed emozionare. Premi César per la miglior sceneggiatura, scenografia e attrice non protagonista.

Venerdì 10 luglio >> Tutto il mio folle amore
di Gabriele Salvatores

Italia, 2019, 97′
con Claudio Santamaria, Valeria Golino, Diego Abatantuono
Sono passati sedici anni dal giorno in cui Vincent è nato e non sono stati sedici anni facili per nessuno. Né per Vincent, immerso in un mondo tutto suo, né per sua madre Elena e per il suo compagno Mario, che lo ha adottato. Willi, che voleva fare il cantante, è il padre naturale del ragazzo e una sera qualsiasi trova il coraggio di andare a conoscere quel figlio che non ha mai visto e scopre che non è proprio come se lo immaginava. Non sa, che quel piccolo gesto di responsabilità è solo l’inizio di una grande avventura, che porterà padre e figlio ad avvicinarsi, conoscersi, volersi bene durante un viaggio lungo le strade deserte dei Balcani. E anche Elena e Mario, che si sono messi all’inseguimento del figlio, riusciranno a dirsi quello che, forse, non si erano mai detti.

Mercoledì 5 agosto >> La famosa invasione degli orsi in Sicilia
di Lorenzo Mattotti

Francia, Italia, 2019, 82′
con le voci di Toni Servillo, Antonio Albanese e Corrado Guzzanti
Nel tentativo di ritrovare il figlio da tempo perduto e di sopravvivere ai rigori di un terribile inverno, Leonzio, il Grande Re degli orsi, decide di condurre il suo popolo dalle montagne fino alla pianura, dove vivono gli uomini. Grazie al suo esercito e all’aiuto di un mago, riuscirà a sconfiggere il malvagio Granduca e a trovare finalmente il figlio Tonio. Ben presto, però, Re Leonzio si renderà conto che gli orsi non sono fatti per vivere nella terra degli uomini. Tratto dal racconto illustrato di Dino Buzzati La Famosa Invasione degli Orsi in Sicilia e animato da Lorenzo Mattotti, uno dei più importanti fumettisti e illustratori italiani.

Mercoledì 12 agosto >> Le invisibili
di Louis-Julien Petit

Francia, 2018, 102′
con Audrey Lamy, Corinne Masiero, Noémie Lvovsky
Lady D, Édith Piaf, Brigitte Macron, Beyoncé, Salma Hayek e le altre scalpitano davanti al cancello dell’Envol, centro di accoglienza diurno ubicato nel Nord della Francia e destinato a ricevere donne senza fissa dimora. Nascoste dietro agli pseudonimi celebri che si sono scelte per preservare il loro anonimato, cercano e trovano per qualche ora riparo tra quelle mura. Almeno fino al giorno in cui Audrey e Manu, che dirigono con polso e benevolenza il centro, non ricevono lo ‘sfratto’. Ma Audrey e Manu con l’aiuto di Hélène, psicologa trascurata dal marito, non si arrendono e decidono di installare clandestinamente un laboratorio terapeutico e un dormitorio. Film campione di incassi in Francia.

Le proiezioni si terranno nel giardino di Villa Pisani a Monselice.
Inizio spettacoli: ore 21.30
Biglietto unico : 5 euro
Gratuito fino ai 4 anni
In caso di pioggia le proiezioni verranno annullate.
Villa Pisani: Riviera G. B. Belzoni 22, Monselice.

FFSS. Ritratti ferroviari

Sabato 10 e 17, domenica 18 ottobre

Un progetto di workshop di scrittura e illustrazione creative, un progetto di libro comunitario, un progetto di “gioco” per raccontare e raccontarci.
Facchini (Vittoria) e Friot (Bernard) sono le due F iniziali, i due artisti con i quali abbiamo voluto costruire questa proposta, ma anche l’inizio dell’acronimo tanto conosciuto in Italia. Tre giornate di lavoro a partire da un luogo ben preciso, la stazione, punto di passaggio, di partenza, di arrivo di tante persone, luogo neutro ma forse non così tanto; un luogo abitato e vissuto da tante persone delle quali dovremo/te costruire dei ritratti.
Durante il workshop, si chiederà ai partecipanti di ideare dei personaggi attraverso le suggestioni testuali e visive che i due artisti proporranno nei loro interventi: utilizzo di tipologie e tecniche letterarie e visive variegate.
Dal materiale ottenuto, Vittoria Facchini e Bernard Friot costruiranno un libro che verrà successivamente pubblicato.

Dettagli pratici
Quando: Sabato 10 e 17, domenica 18 ottobre
dalle 10.00 alle 18.00, con pausa pranzo di un’ora
La domenica si termina alle 16.00
Luogo: Villa Pisani di Monselice
Massimo 20 partecipanti
Prezzo: 200 euro (IVA esclusa)
L’iscrizione si deve effettuare (previo versamento in acconto della metà dell’importo) entro sabato 5 settembre.
Per maggiori informazioni: info@peldicarota.it 049 295 6066
E’ previsto un attestato di partecipazione.

Progetto ideato da Libreria Pel di carota in collaborazioni con:
Lapis Edizioni, Proteo Fare Sapere – Padova

Continua a leggere

CINEMA SOSTENIBILE

Imparare a produrre cibo senza sprecare le risorse ambientali, rispettando le comunità locali, i loro sistemi di produzione e le loro conoscenze del territorio, e valorizzando la biodiversità sono alcuni dei passi che dobbiamo fare per raggiungere una sostenibilità ambientale. I film proposti toccano alcuni di questi temi e ci invitano a provare a costruire un mondo in cui poter vivere in armonia con la natura.

MERCOLEDì 6 FEBBRAIO 
ore 21.00
Introduzione a cura di Legambiente.

DOMANI
di Cyril Dion e Mélanie Laurent
Francia, 2015, 118’
In seguito alla pubblicazione di uno studio che annuncia la possibile scomparsa di una parte dell’umanità da qui al 2100, Cyril Dion e Mélanie Laurent intraprendono un emozionante viaggio intorno al mondo per scoprire cosa potrebbe provocare questa catastrofe, ma soprattutto come evitarla. Partendo dagli esperimenti più riusciti nei campi dell’agricoltura, energia, architettura, economia e istruzione, i registi immaginano un nuovo futuro per noi e per i nostri figli. Risultato: una sorprendente, contagiosa e ottimista spinta al cambiamento, a partire già da domani.

MERCOLEDì 13 FEBBRAIO
ore 21.00
Introduzione a cura di Silvia Bertazzo dell’azienda La Bocalina.

LE MERAVIGLIE
di Alice Rohrwacher
Italia, Svizzera, Germania, 2014, 111’
Il film racconta la vita quotidiana di una famiglia allargata che vive al confine tra Toscana e Lazio producendo miele. C’è un padre dalle evidenti origini tedesche, una madre che dev’essere vissuta a lungo in Francia, quattro figlie dove spicca la maggiore, Gelsomina, e un’ospite, Coco. Allevano api, coltivano la terra e cercano di barcamenarsi tra regole igieniche europee e fatica quotidiana, inseguendo un ideale di indipendenza economica e rifiuto del consumismo. Una vita sul filo di un difficile equilibrio, dove le convinzioni del padre spesso diventano imposizioni autoritarie, dove la sopportazione della madre non sempre significa comprensione e dove Gelsomina cerca di conciliare senso del dovere e sogni di fuga. A mettere in crisi quel mondo così residuale arriva il programma di una scalcinata televisione locale condotto dalla presentatrice Milly Catena che promette «un sacco di soldi» al miglior produttore di prodotti alimentari locali. E che agli occhi di Gelsomina sembra fondere la speranza di un aiuto economico ma anche il sogno di una favola salvifica. 

Il film è stato realizzato rispettando il disciplinare “EcoMuvi”, che promuove la sostenibilità ambientale nella produzione audiovisiva.
Premio Speciale della Giuria al Festival di Cannes.

MERCOLEDì 20 FEBBRAIO
ore 21.00
Introduzione a cura di Slow Food Veneto.

UN MONDO FRAGILE
di César Augusto Acevedo
Colombia, Francia, Olanda, Cile, Brasile, 2015, 97’
“Un mondo fragile” narra la storia di Alfonso, un vecchio contadino che, dopo diciassette anni, torna dalla sua famiglia per accudire il figlio Gerardo, gravemente malato. Al suo ritorno, ritrova la donna che era un tempo la sua sposa, la giovane nuora e il nipote che non ha mai conosciuto, ma il paesaggio che lo aspetta sembra uno scenario apocalittico: vaste piantagioni di canna da zucchero circondano la casa e un’incessante pioggia di cenere, provocata dai continui incendi per lo sfruttamento delle piantagioni, si abbatte su di loro. L’unica speranza è andare via, ma il forte attaccamento a quella terra rende tutto più difficile. Dopo aver abbandonato la sua famiglia per tanti anni, Alfonso ora cercherà di salvarla.

Patrocinato da Slow Food Italia.

MERCOLEDì 27 FEBBRAIO
ore 21.00
Introduzione a cura di Angela Morandi del Caseificio Morandi.

IL SISTEMA LATTE
di Andreas Pichler
Germania/Italia, 2017, 90’
Il latte è amato come mai prima d’ora non solo in Europa, ma anche in Cina, ed è un business enorme. Il prodotto che un tempo romanticamente consideravamo naturale ed innocente, da molto si è trasformato in un prodotto industriale commercializzato in tutto il mondo, capace di fatturare cifre da capogiro per i top player del settore. In questo contesto fattori come la sostenibilità o il rispetto dei metodi di produzione tradizionali sono totalmente irrilevanti. Il sistema del latte rispecchia la costante ricerca globale di una crescita infinita e la follia della produzione alimentare industriale. Muovendosi tra Europa, Africa e Cina, il film mostra in modo lampante in che modo il sistema è interconnesso a livello mondiale. In gioco ci sono il nostro habitat, le nostre campagne, il nostro tessuto sociale, ma anche la nostra salute e quella delle generazioni a venire. Grazie al modello dell’industria del latte possiamo immaginare che tipo di agricoltura vogliamo per il futuro, esaminando le alternative già esistenti e capendo cosa cambiare e come migliorare.

Menzione Speciale di Legambiente al CinemAmbiente di Torino.

Ingresso gratuito con tessera Euganea Movie Movement.
È possibile tesserarsi prima delle proiezioni. La tessera costa 5€ e vale per tutto il 2019.

📍 Villa Pisani | Riviera Belzoni, 22, Monselice
✆ 042974309 | 📧 info@villapisanimonselice.it