BEAT PAINTING – Vittorio Spigai

Dall’11 gennaio al 9 febbraio 2019 Villa Pisani ospita la mostra BEAT PAINTING – VITTORIO SPIGAI. Nelle oltre quaranta opere esposte, Spigai, ricordando l’ultimo Mondrian, dichiara provocatamene d’ispirarsi alle proprietà di forza, struttura e ritmo della musica rock, la più diffusa e popolare della sua generazione.

Vernissage venerdì 11 gennaio ore 18.30

Presentazioni di:

Margherita Petranzan
Contaminazioni

Silvia Cattidoro
Paesaggi

Massimiliano Cannata
Il destino del segno

Vittorio Spigai
Architettura, musica e pittura: forma e materia

Orari apertura:

Lun- ven 9.30 – 17.00
Sab 9.30 – 12.00

Ingresso libero

Visite guidate il sabato mattina, su prenotazione +39 34835547756

Vittorio Spigai, toscano, viene da una famiglia di marinai. Migratore per origini e pere scelta, ha vissuto e lavorato a Volterra, La Spezia, Livorno, Augusta, Taranto, Aosta, Ginevra, Algeri, Trieste, Roma, Londra e Padova, dove risiede oggi. Laureato in ingegneria a Roma nel 1969 e in architettura a Venezia nel 1971, professore di Composizione architettonica dal 1971 al 2011 presso l’IUAV di Venezia, è autore di saggi e libri nel campo della progettazione urbana e della composizione architettonica e di numerosi progetti realizzati nel campo del restauro e della progettazione in aree a forte complessità storica e ambientale. Sin dal 1966, svolge una parallela e appassionata ricerca in semiotica, scultura e pittura, riversata nella didattica di corsi di Composizione all’IUAV, scrittore attivo nello studio e nella difesa del patrimonio culturale, dal 2009 di dedica al grande progetto del Parco delle Mura e della Acque di Padova e delle sue articolazioni nel Veneto centrale.